PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

LA MIA STELLA

ti cercavo tra la poca folla che mi circondava; non vedevo nessuno, perchè non vedevo te. infatuazione di un'estate mi dicevo. ma lei è passata in un momento, mentre tu sei ancora qui, con me.
causa, quel vortice che mi ha stravolto un'equilibrio che pensavo di avere, ma che, in realtà, non è mai stato mio. e poi...
Tu. come una cometa, diversa però, dalle tante.
Tu. indefinibile sensazione che mi ha sconvolto il mondo.
Tu. un attimo complice e quello dopo nemico del mio cuore.
Tu che non cerchi l'amore e che scappi da qualcosa non definibile tale, ma che, come questo porta scompiglio... me!
fuggi, poi torni. come quell'amico partito per chissà dove, che all'arrivo prova tanta emozione e l'attimo successivo vorrebbe già ripartire.
Tu. inspiegabilmente complicato e tremendamente affascinante.
ti vedo... il mio cuore palpita, i miei occhi fremono per vedere un sorriso accendersi.
vorrei poter far parte del tuo mondo, per osservare il tuo essere perfetto in ogni situazione.
poterti essere a fianco per invidiare la tua calma, quando c'è bisogno dio spaccare il mondo.
tu. spiritoso, silenzioso, insopportabile! sempre al momento giusto.
Tu. che non devi vivere di rimpianti, perchè sei tu, con i tuoi occhioni blu, a far rimpiangere al rimpianto di non essere come te.
della mia vita voglio che fai parte come credi sia giusto.
purchè io possa, sempre, guardarti come quella stella da ammirare quando il mondo mi sembra inutile, vuoto e troppo spento.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Sergio Fravolini il 15/08/2010 13:35
    Molto bello leggere.

    Sergio
  • simona bertocchi il 15/06/2008 08:09
    i sentimenti sono capaci di sradicare, svuotare, riequilibrare, chiarire o riappannare la vita... braca nella descrizione dei moti dell'anima.
    Simona
  • Giacomo Donelli il 04/04/2008 15:21
    molto bella e dolce
  • EKIPS _ il 19/09/2007 01:53
    Molto bello! Davvero. Potrebbe benissimo essere una poesia.
    Solo chi ha patito per amore può scrivere frasi tanto toccanti.
    "Rimpiangere al rimpianto di non essere come te" poi è
    formidabile!
    Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0