PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Avianca Volo 666 destino Bucaramanga

Prima Parte I
Oh mamma mia Oh mamma mia! E fo' tardi.
Sono una fava mi sveglio sempre tardi, con la legge sul terrorismo che bisogna essere all’aeroporto tre ore prima... Oh mamma mia e manca solo un’ora.
Uh! Badami qui che filaaaaaaa!!
«Signorina, scusi signorina, disculpe» O che gli invento?
«Disculpe siñorita estoy retrazado, el vuelo 666 de Avianca Madrid-Bogota’»
«Siga señor, adelante» forse ce la fo.
«Gracias, muy amable» Ho tutto a portata di mano, passaporto, biglietto.
«Melinda el señor trae solo maletina a mano»
«Aqui puede hacer su check-in señor»
«Gracias, gracias listo». Che culo.
«Señor puerta 13, en este lado, feliz viaje» Gentilissima.
«Gracias, gracias»
Eccomi alla porta tredici, stanno gia’ imbarcando.
«Por favor tiquete y pasaporte a la mano»
«Prego signorina»
«Su asiento 17 A, passillo»
«Grazie molto gentile» Mi avviai lungo il lombricone che porta all’entrata dell’aereo.
Entrai vivacemente elettrizzato, mi accolsero due hostess colombiane, capelli neri lisci, lineamenti belli, maledettamente latini, occhi neri, come due gocce di petrolio, densi.
Mi accomodai a sedere, non prima di collocare la mia valigetta a mano dentro la cappelliera.
Non so perche’ ma io non riesco a dormire in aereo, non ce la faccio proprio, e nove ore e mezza sono tante, difficile passare il tempo senza smaniare, scricchiolarsi le dita e mangiarsi le unghie. Eppoi non è finita, a Bogota’ devo prendere un volo nazionale che mi porta a Bucaramanga, tappa finale del mio viaggio.
Fine Prima Parte

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 27/04/2008 22:40
    Muy hermosa... me gusta mucho.. no se puede dormir.. quando si volo.. bellissimi occhi delle hostes.. un petrolio che berrei.. ma questo viaggio ci porta in una buca... forse nera..

    gRAZIE.. Amigo... hasta pronto..
    v
  • Carlo Caredda il 05/12/2007 13:59
    divertente veramente ma allo steso tempo l'adrenalinA CHE SCORRE NELLE VENE..è TUTTO NUOVO A COSPETTO DI UN VIAGGIO, TUTTO CIò CHE SUCCEDE, ANCHE LE COSE PIù INSIGNIFICANTI, FAN MUTARE CONTINUAMENTE IL VIAGGIO. iL MIO MIGLIOR MODO D'AFFRONTARE UN VIAGGIO è PROPRIO L'AVVENTURA..
    MI PIACE LO STILE
  • Ivan Benassi il 26/08/2007 18:56
    Serico e Sovrano due aggettivi che cominciano con SS.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0