username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

il temporale

La pioggia ha lavato tutto.
Come quando rimugini su pensiero negativo e alla fine, la rabbia esplode violenta, così il cielo umorale di questo oggi si è rabbuiato lentamente ma inesorabilmente. Si è fatto sempre più buio, incupendo i colori della campagna, cominciando a brontolare, prima in lontananza, poi sempre più vicino a te, con voce reboante. L’abbreviarsi dell’intervallo tra lampo e tuono annuncia l’avvicinarsi del temporale, e ti ritrovi ad attenderlo quasi con nervosismo… come si attende la fine di una tensione negativa, per ricominciare con la mente pulita.
E finalmente il cielo ha sciolto la rabbia in pioggia, lavando via la polvere dalle foglie, dall’aria, rinfrescandola, rendendo più facile ed ampio il respiro. Ha cominciato a piovere con grosse gocce aumentando lentamente d’intensità. Raffiche di vento fresco hanno divelto tutto ciò che non era saldamente ancorato a terra, tutto quello che era vuoto, troppo leggero.
Immobile, in mezzo al prato, le braccia alzate verso quel cielo rabbioso, la testa ripiegata all’indietro, hai lasciato che la pioggia lavasse e rinfrescasse anche te, gli abiti inzuppati ed incollanti al corpo, bevi quella acqua che sa di pulito. Forse, chi ti guarda da lontano, pensa tu sia una povera, sciocca, donna bambina senza un minimo di “giudizio”. Ma tu sorridi…
Ecco. La pioggia è finita. Il vento si è placato. Ti spogli degli abiti bagnati lasciandoli sulla soglia di casa, lasciando una scia di gocce sul pavimento arrivi in bagno, e fai una lunga doccia tiepida e profumata. Poi ti avvolgi nel telo di spugna turchese, e vai a sederti sotto il portico, godendoti il profumo di pulito, tuo e dell’aria...
Il sole riesce ad infilare un raggio tra le nubi e i colori, colpiti da quel raggio, sembrano illuminarsi, come se qualcuno avesse acceso un riflettore puntandolo sulla scena. Le nubi si sono allontanate, le gocce rimaste scintillano sotto la luce, prima di evaporare per tornare da dove sono venute, eterne rappresentanti di rabbia disciolta, pulito, freschezza e rinascita.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • nemo numan il 18/09/2011 09:41
    stupendamente bellissimo
  • Anonimo il 26/01/2011 03:34
    Ecco i racconti brevi sono quelli che a me piacciono.
    ww. circoloculturaleluzi. net
  • alice durante il 09/06/2010 10:21
    Davvero Stupendo... senza parole... Bravissima...
  • Salvatore Ambrosino il 08/09/2009 22:30
    mi ricorda tanto una mia poesia, complimenti uno scritto piacevole nella lettura e ben fatto
  • Giacomo Donelli il 03/04/2008 16:44
    complimenti, molto bella
  • Ivan Bui il 27/11/2007 14:14
    BELLO, SCRITTO BENE, DAVVERO PIACEVOLE.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0