username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bandiere di Pace di Autori Vari.

" Bandiere di pace " è un libro uscito a giugno del 2003 per le edizioni Piero Chimienti e per l'iniziativa di Peacelink. Gli autori: Giulietto Chiesa, Gisella Desiderato, Giuseppe Goffredo, Carlo Gubitosa, autore di un documentatissimo libro sui fatti di Genova durante il vertice delG8 del 2001, Alessandro Marescotti e Alex Zanotelli. Secondo me questo libro è un ottimo esempio di controinformazione mirata a sollecitare l'attenzione di chi, sommerso da varietà e quiz televisivi, ha una percezione confusa e rimossa della grave situazione che il mondo vive. L'analisi di Giulietto Chiesa che oserei definire pedagogicamente
"catastrofica" mette in risalto, basandosi sui fatti e sulle dichiarazioni di vari esponenti dell'Amministrazione Bush, la motivazione più forte che ha spinto Bush alla guerra contro l'Irak: la sopravvivenza dell'Impero americano, costi quel che costi, anche il ricorso alle armi nucleari. Ho virgolettato l'aggettivo catastrofica perchè tutti gli autori sono anche propositivi nel segno della speranza della costruzione di un mondo migliore che sarà realizzabile se il popolo della pace
saprà organizzarsi e saprà coinvolgere il maggior numero di persone nel progetto di ridefinire questo mondo tragicamente spaccato in un Nord che consuma l'80% delle risorse del pianeta e un Sud che sopravvive e muore con il restante 20%. I mezzi indicati per realizzare questo progetto sono:la controinformazione, o, meglio, lo svelamento della informazione bugiarda, il boicottaggio e la difesa definita "asimmetrica" perchè non usa le stesse armi e strategie dell'avversario ma quelle gandhiane della nonviolenza.

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 18/04/2011 18:59
    Racconto molto bello mi piace.

    Sergio
  • Gianmarco Dosselli il 19/11/2009 20:18
    Non voglio dare una batosta a F. M. Bagnoli, ma per la recensione è indicato il forum di Poesieracconti alla sezione "Libri-recensione". Non me ne voglia l'Autrice Bagnoli, ma Lupoalato ha le sue buone ragioni di stilare tale commento.
  • Franca Maria Bagnoli il 15/02/2008 22:45
    Non ho fatto pubblicità. Ho recensito un libro che ritengo molto valido.
    Ciao. Franca.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 15/02/2008 22:05
    Io non accetto (come in molti visto che non ti hanno lasciato alcun commento) che si faccia pubblicità quando ci si aspetta un racconto. Il fatto che tu faccia pubblicità ad un tale libro non ti esonerà da ciò. Pensa che forse quando si legge pace uno si aspetta di leggere qualcosa che ti dia questa sensazione non uno spot pubblicitario imbellettite da belle parole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0