username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A capo chino

Andava in giro a capo chino, stringendosi ad una borsa troppo pesante per l'esile spalla. Lo sguardo vispo, spaesato, timido. Sorrideva di rado, solamente quando l'etichetta lo richiedeva. Ignorava se stessa quanto gli altri. Molti le avrebbero voluto dire: "hai la scarpa slacciata" ma forse già sapevano che avrebbe risposto in malo modo.
"se cado tanto, non mi faccio male. non provo più male da tempo..."
Non aveva lo sguardo spento di chi ne aveva passate tante, aveva solo una gran paura in quegli occhi sempre velati di tristezza. Paura di se stessa, paura degli altri, paura di chi amava e paura di chi odiava. La paura rende ciechi, sordi, insensibili. Ogni passo era lento, storto, malandato, di chi non sa nemmeno che direzione prendere. Alzava il capo, solamente per consultare cartelli qua e là, alla ricerca della strada giusta... della direzione. Ma, stranamente, non accennava uno sguardo a chi le passava accanto.
Eppure, dopo tanto tempo, la gente, si stupiva, osservandola. Nonostante tutto, non era ancora vuota.

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • vasily biserov il 28/12/2011 18:06
    La paura, è vero, rende ciechi, ma assolutamente non vuoti, anzi tutti i pensieri vengono trattenuti all'interno. e gli estranei non potranno capire mai cosa ci sarà dentro...
  • Anonimo il 21/06/2011 00:44
    questa situazione mi è familiare... e tu l'hai espressa bene
  • laura cuppone il 20/04/2011 13:15
    un percorso interiore
    deambulante
    ponderato nella sua insensata
    gratitudine...

    brava

    Laura
  • Alberto Veronese il 10/03/2009 06:46
    un testo bellissimo che ho riletto con grande piacere e ammirazione. complimenti. ciaociao
  • Anonimo il 21/10/2007 10:57
    Dopotutto non era proprio invisibile e dopotutto il rimanere da soli può aiutare a crescere dentro... almeno e quello che mi sono detto per tanti anni chissà come sarei stato in condizioni diverse

    buona domenica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0