PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La farfalla che voleva volare

C'era una volta una farfalla che, muovendo le sue ali se ne ruppe una così non riusciva a volare. Visto che era piccola non aveva mai provato a volare e voleva provarci, ma il dottore le aveva detto di non muovere l'ala.
Dopo anni e anni con il gesso non se lo poteva ancora togliere. Allora la farfalla di nome Valentina, si stufò e se lo tolse. L'ala era tutta sanguinante, ma a lei non interessava. Cercò di volare in tutti i modi, provò in tutte le salse, ne combinò di tutti i colori ma non funzionava.
Quando sua mamma la scoprì la messe in punizione.
Lei allora era bloccata in camera sua, ma, lei si buttò dalla finestra e, come per magia, volò. Era sbalordita pure lei. Dopo anni e anni di prove di volo non sapeva che la manovra per volare era mettere la ali una volta sù e una volta giù!
Dopo un po' di volte che volò l'ala non le faceva più male.
Quando diventò grande fece la maestra di volo per le farfalle piccole.
E tutti vissero felici.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0