username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

le forme di cuore

(non è una poesia e non sapevo quale categoria usare.)

L’amore usa sempre parole struggenti, cuori che gocciolano di passione, eccessi, bagliori.
Ce ne stiamo chiuse dentro chi amiamo per assorbirlo fino ad impregnarci di tutto il suo dentro.
Non sempre ho vissuto questi lunghi tanghi. Attratta dalla mente, sono passata prima dall’anima, mi sono addentrata in silenzio, per poi cibarmi con piccoli morsi, me ne stavo appollaiata nei suoi silenzi e a volte ho amato rinunciando all’amore stesso. Mi sono distrutta d’amore quando ho capito il momento di andare via; ho amato disperatamente quando l’ho lasciato muoversi tra la sua liberta e l’inquietudine senza mai fargli strada; l’ho adorato quando avanzavo senza forze solo per seguirlo nei tratti più bui; l’ho amato in bilico tra le sue paure. I nostri baci non erano “l’apostrofo rosa tra le parole t’amo”, erano leggeri e avidi, a volte freddi e immobili, altre scavavano fino al cuore. Non ho sussurrato languidi frasi, gridolini d’amore, piuttosto, le mie, erano parole gonfie e grondanti di sogni, sempre velate dai silenzi che gridavano intrappolati in sguardi che frugavano avidi nei nostri pensieri. Erano i nostri corpi a parlare, tesi come archi. Ho amato le parole non dette, le cose che non si vedono, l'ho amato senza una ragione e senza mai volerla cercare.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • lucia cecconello il 24/01/2008 17:52
    Brava ciao
  • Maria Lupo il 23/01/2008 15:26
    Per non tradire "se stessa", naturalmente!
  • Antonello Gualano il 23/01/2008 10:59
    breve ed intenso questo ritratto a tinte forti della passione, un'opera di chi scrive soprattutto col cuore e "con la pancia", di chi sa amare e odiare intensamente, che da tutta se stessa per vivere un amore intenso e profondo. Brava Simona, come sempre vai "dritto al cuore".
  • Maria Lupo il 22/01/2008 00:35
    Un bel ritratto della passione, avida e insieme generosa, pronta a rinunciare a tutto per non tradire a se stessa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0