username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Reclami...

Mi fa piacere pensare che le tasse pagate servano per stipendiare questi tipi di impiegati.

Problema!
Un pacco in posta raccomandata è rimasto bloccato da oltre venti giorni al centro di smistamento.
Decido di chiamare e dopo una breve attesa mi risponde il centralinista “statale”.
Silenzio.
- In cosa posso esserle utile?- sento dire con un voce flebile.
“ma cos’è… un uomo, una donna… una cicala che frinisce”
- Salve… - gli spiego il problema.
Appena finisco aspetto che lui mi risponda… invece… silenzio!!!!
Per circa 20 secondi.
- Pronto? " oso timidamente.
- Sono qui?
Nuovamente silenzio.
- Che facciamo? " chiedo dopo altri tre o quattro secondi di nulla.
- Ora ci penso? " fa l’operatore.
Nella mia mente mi ripetevo: “Non ridere! Cerca di non ridere”
Alla fine mi fa dire i dati della ricevuta.
- Me li ripete? " fa lui.
Ripeto.
- Me li ripete? - richiede di nuovo.
Ripeto.
- Ok aspetti… me li ripete? " nuovamente.
Ripeto pensando “Non so cosa si sia fumato, sarà pure roba buona, ma non penso che gli faccia bene”.
- Senta in quale città abita?
Gli dico la città.
- È una bella città? " chiede lui con una voce senza vita.
“Ma che ti frega”, ma non lo posso dire altrimenti addio al pacco.
- Si… - gli rispondo senza darci importanza.
- Senta lei abita qui o in una frazione?
“Ma che c’entra?”
- In una frazione, ma comunque il pacco l’ho spedito dalla città!
- No, mi deve dare il CAP della frazione e il nome! " richiede deciso.
Gli è lo do non capendo a cosa servisse.
- Non mi da nulla! " fa lui.
Intanto do un occhiata al cellulare sono passati 12 minuti e 47 secondi. L’orecchio in fiamme.
- Lo credo che non gli e lo dà… è una frazione.

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Emanuele Perrone il 18/01/2009 20:49
    ah era un racconto ho sbagliato bhe come racconto ci puo stare... sto fori...
  • Emanuele Perrone il 18/01/2009 20:42
    come poesia nn è che me è piaciuta tanto... poi nel merito secondo me non è che si puo generalizzare non è che se un impiegato al telefono sta fori possiamo chiude le poste capisci?'?? poi boh m'è sembrata un po di retorica brunettiana alla fine se ci sono i fannulloni si facciano leggi apposta ma non è che si puo leva i diritti a tutti pubblici dipendenti che non comandano... eheh... ciao...
  • Ivan Bui il 16/06/2008 10:51
    ... vabbè, vorrà dire che... ti seguirò ...
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 05/05/2008 11:12
    cmq per chiunque fosse interessato a distanza di 28 giorni dalla spedizione... STO ANCORA FACENDO SOLLECITI!!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/05/2008 09:36
    Raccontino sfizioso e ben narrato; modernissimo il titolo e l’atroce…argomento: indovinato il tutto!
  • Vincenzo Capitanucci il 03/05/2008 07:56
    Simpaticissima..è un bel pacco l'anima..è 57 anni che aspetto..è una questione di Cap.

    ucci ucci...è una nuova coccola
    v
  • luigi deluca il 01/05/2008 06:52
    la gentile Carla ha detto già tutto, condivido e sottolineo che quando scrivi in scioltezza, sai rendere bene le "situazioni"; sai che a volte i Call-Center sono addirittura in India o in incredidili posti del mondo? Tutto per risparmiare due centesimi così, per pura curiosità l'hai ricevuto alfine quel pacchetto? gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0