accedi   |   crea nuovo account

Damiano, il Diario e Daria (uno)

<corsivo>
Caro Diario,

non ho mai avuto un diario.

Un diario lo si scrive e scrivere non è il mio passatempo preferito.

Mi piace correre, cioè, con la mente.

Anzi, nemmeno.

In realtà non so quale sia il mio hobby preferito.

Anzi lo so, mi piace innamorarmi, delle idee, s'intende.

L'illusione è credere che le idee si posseggano, cioè non ho delle idee, anzi non so nemmeno cosa siano. Ma Diario, perché ti scrivo? Troppe domande, troppe risposte.

Ecco lo so, si. Ti scrivo perché LEI, la mia ragazza mi ha lasciato, la ragazza si chiama Daria.
Daria ed io, Damiano.
Entrambi con la stessa iniziale, la D. A-B-C-D. 4.

Il suo nome era indubbiamente più bello del mio, finiva in "aria", il mio bhè, me lo terrò così com'è, non c'è niente di male che finisca in "ano", vero?! Bhè, comunque è finita, un'altra ragazza, troppe ragazze, nessuna. La verità? Non la conosco nemmeno io.

Ho lasciato io quella ragazza. No, ci siamo lasciati. Anzi, forse non sapevamo nemmeno che eravamo insieme.

Insomma, dieci anni non sono pochi ma nemmeno tanti. E comunque non si è mai insieme a qualcuno, si presuppone, si desidera, ma lo si è mai davvero? A livello fisico non c'era attrazione, a livello spirituale nemmeno, avevamo differenti hobby anche se ad entrambi piaceva leggere, cioè, a me piace ancora ma ecco, è un hobby leggere? Gli occhi sono fatti per leggere, decifrare, quindi non credo sia un hobby. Anche perché io preferisco i saggi e lei preferisce i romanzi. Almeno credo, no, è una deduzione, lei è femmina e il cervello empatico di lei è più sviluppato quindi è naturale che io preferisco i saggi. Il mio saggio preferito è "il Piccolo Principe", è narrativa? Si, forse, ma io credo sia un saggio.

Poi lei ha sempre preferito i ragazzi biondi, alti e muscolosi, anche a me piacciono le ragazze alte, bionde e muscolose, cioè... non proprio bionde, e non proprio alte, ma muscolose sì... no, anzi, nemmeno muscolose. Ecco vedi? Non so veramente cosa mi piace. Mi piace tutto, anzi niente.

1234

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 06/05/2008 08:31
    Le idee ci sono, anche se le butti piuttosto che porgerle. Il contrario sarebbe grave, così invece si rimedia. Preferisco la parte che definisci in corsivo. Per il resto vale il commento che ho riservato al tuo "Diario n. 2"
  • chiarastella motta il 04/05/2008 21:12
    e stupenda non ho parole

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0