accedi   |   crea nuovo account

L'Amore

Son seduta ormai da ore a questo tavolo, un foglio bianco di pergamena davanti agli occhi, in attesa che la mia mano si decida ad impugnare la penna e ad iniziare a scrivere. Ma la mia mano e tutto il mio corpo sembrano come rifiutarsi. La mano non si muove, il cervello si rifiuta di lavorare. Fisso il bianco del foglio dinanzi a me mentre la cera della candela, un tempo intatta, continua a colare su quel poco che del suo corpo è rimasto e fin sulla superficie ruvida del tavolo, scandendo le ore che, lente, passano e volano via.

Poggiandomi contro la sedia, sospiro profondamente, cercando di calmarmi e di liberare la mente, sforzandomi di imporle la mia volontà ma, per tutti gli Spiriti, proprio non vuol saperne di collaborare! E le mie speranze svaniscono in un’impalpabile bolla d’aria che vola via, disperdendosi eliminandole una ad una, come se fossero dei pesi inutili ed insignificanti.

Ma ecco che d’improvviso qualcosa mi blocca, il mio sguardo cade su un’altra pergamena, gettata disordinatamente sul tavolo, su cui solo poche righe son vergate, e si sofferma a lungo su una parola, una piccola parole di poche lettere ma che per l’uomo ha un significato molto grande, tanto grande da sfiorare l’immenso e da far ruotare tutto attorno a quella piccola parola, all’Amore, alla sua presenza o alla sua assenza.

L’Amore, questo sentimento così bizzarro che ti fa battere il cuore, tremare le gambe, sudare le mani, parlare in rima, gioire oltre ogni dire e soffrire fino alla più cupa disperazione. L’Amore. Ciò che tutti vogliono, che tutti cercano, disperatamente, indistintamente, più o meno consciamente.

È dunque tanto importante l’Amore? Ma questa domanda è quasi retorica poichè ha un’unica risposta: si lo è.
Nella vita di tutti noi, anche i più scettici, anche quelli che si erano dimenticati di possedere un cuore, arriva il momento in cui l’Amore finalmente li raggiunge, colpendoli in pieno e investendoli con tutta la sua prorompente forza, e allora scopriranno di avere ancora un cuore, che batte più forte quando ci si trova accanto alla persona che si ama: scopriranno di avere ancora dei sentimenti, di essere ancora in grado di gioire delle piccole cose, e di soffrire anche per un nonnulla.

E si renderanno conto di esser ancora in grado di aver paura, di temere la perdita della persona a cui più tengono, e scopriranno in sé uno spirito protettivo e premuroso che forse non conoscevano o avevano tenuto nascosto tanto a lungo da finire col dimenticarlo.

E saranno finalmente felici, guarderanno il mondo con occhi nuovi.
Passeggeranno mano nella mano con la persona amata, fermandosi per odorar un fiore particolarmente bello, per coglierlo e donarlo a lei, sussurrandole all’orecchio dolci parole che gli scaturiscono dal cuore.

E allora sapranno di aver vissuto solo per quello, comprenderanno che ogni loro parola, gesto, decisione e azione era servita per portarli un po’ più vicini a quel momento, per trasformarli nelle persone che ora sono e che altrimenti non vorrebbero essere.

Ed è quello che ho compreso io, qualche tempo fa quando, dopo aver gioito e sofferto, e aver quasi dimenticato quanto potesse essere bello amare, ho finalmente trovato l’Amore, con la A maiuscola, il Vero Amore.

E chi l’avrebbe mai detto? Dopo aver per due volte amato e sofferto, anche io avevo perso quasi tutte le speranze, avevo chiuso il mio cuore rifiutandomi di concederlo a qualcun altro, chiunque altro, sicura così che nessuno mi avrebbe più fatto del male. E andavo avanti tra un corteggiamento e un gentil baciamano, che in me provocavano solo intimo soddisfacimento, senza guardar in faccia nessuno.

1234

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/05/2012 12:32
    ... dolcissima lettura
    senza sbavature,
    complimenti.

2 commenti:

  • Anonimo il 30/06/2008 12:18
    ... sono inguaribilmente sognatrice e credo che questa storia dia un filo di dolcissima speranza a tanti cuori che si sentono stritolati da esperienze dolorose o da apatiche giornate senza Amore. Grazie...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0