username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una freccia dritta al cuore...

... L'amore è il fuoco che accarezza i cuori più raffreddati da quel soffio di gelo, è quel sorriso che ti porta felicità anche quando piangi, è quel sogno da cui non vorresti mai risvegliarti... ma come tutti i sogni anche l'amore è destinato a finire e ti lascia con una lacrima sul viso e un graffio nel cuore che non saranno mai cancellati, eppure ti ricorderanno che hai amato!... Simon era figlio di mafiosi e malviventi: spacciava, si drogava, fumava, beveva e cambiava le ragazze più volte di quanto si cambiasse gli abiti era praticamente una strage!! Alto, moro, occhi azzurri... davvero un bel ragazzo e quando dico bel ragazzo vuol dire bello veramente: BELLO DA MORIRE! A scuola non combinava niente ma ovviamente chi osava bocciarlo o sgridarlo o chiamare a casa? NESSUNO! Chi voleva rischiare la vita per aiutarlo? NESSUNO! Il padre magari avrebbe picchiato tutti o... anche di peggio!! E Simon cresceva così: in mezzo a una strada con le "ragazze facili" tutte storielle di una sera senza mai AMARE! Un giorno arrivo una professoressa nuova in classe di Simon: Dana, era così dolce... Simon inizialmente non voleva vederla mandò addirittura alcuni suoi amici a picchiarla perché lei voleva aiutarlo, ma ovviamente per lui non significava essere aiutato essere privato di droghe, birre, ragazze... Poi tutt'ad un tratto cambiò, lui incominciò veramente a cambiare ad essere diverso e il padre lo picchiava... frustate... miliardi di frustate... lui resisteva a tutto perché ormai dentro di sé c'era la nuova anima: un Simon dolce, buono, tenero, un Simon DIVERSO da prima e diverso forse anche da tutti gli altri, niente più droga, fumo, birra, ragazzette facili... niente di niente! Studiava, era intelligentissimo e si era incominciato ad innamorare... beh si!! Simon si innamorava proprio di Dana! Ma ad un certo punto le si rivelò per telefono, lei attaccò il telefono e non rispose più, non si presentò più a scuola, e gli amici dicevano che lei non voleva vederlo mai più! Così Simon tentò di uccidersi e finì in ospedale, lì vide il corpo di Dana che giaceva ormai senza vita: Dana era malata, molto malata... e aveva avuto un'infarto improvviso! Era morta... Simon urlò urlò ma questo non colmò il suo dolore! Da quel momento non pensò più a niente: gli si era chiuso il cuore... solo anni dopo riuscì ad innamorarsi di una ragazza(che in realtà era la figlia di Dana, lei sapeva tutta la storia, ma lui non lo seppe MAI finché non stava in punto di morte)e il giorno in cui si innamorarono brillò una stella: l'anima di Dana che finalmente andava in pace!
BY LOVE STORY

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Marcello De Tullio il 09/01/2009 23:02
    L'amore è meraviglioso per quello che è, trasgressivo, passionale.
  • Barbara Abenante il 08/01/2009 18:50
    grazie mille
  • Claudio Amicucci il 21/12/2008 21:44
    Sei dolce Natasha, non solo di cognome! Si leggel'innocenza dei tuoi anni, ma già hai uno stile che promette bene. Benvenuta in questo sito e spero ti farai tanti amici. Ti seguirò con piacere, un abbraccio da un nonnetto, ciao Claudio
  • Barbara Abenante il 28/07/2008 11:13
    giusto...
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/07/2008 09:39
    Brano molto simpatico e gradito ma, ricorda sempre ciè che hai detto tu: ... L'amore è il fuoco... che il più delle volte scotta davvero!