accedi   |   crea nuovo account

Il bambino e il gabbiano

Indifferente il gabbiano
dominava una parte di cielo
sullo specchio salato
la sua immagine riflessa.
Il bambino conosceva il volo
e diceva che quel gabbiano
era suo amico.
Ai piedi del suo castello
il bambino chiamò il gabbiano
il pennuto afferrò un pesciolino
che depose nel secchiello.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Eleonora Rossi il 22/12/2008 18:44
    Amo i gabbiani.. sono degli animali meravigliosi...
  • Fabio Mancini il 05/08/2008 11:47
    Il fatto è che poi scrivo confuso! Ciao, Lusy!
  • Anonimo il 05/08/2008 10:14
    e non ti confondere...
    sennò non scrivi più!!!
    ... e noi come facciamo?
  • Fabio Mancini il 05/08/2008 10:09
    Mia cara Lucia con tutti questi 30 con lode, tu mi confondi...
  • Anonimo il 05/08/2008 09:26
    ... con i primi freddi!
    Approvato con 30 e lode!!!
  • Fabio Mancini il 05/08/2008 08:54
    Certo la temperatura non aiuta. Ma con i primi freddi, sarebbe auspicabile! Ciaoooooo
  • Anonimo il 05/08/2008 08:23
    dov'è la bisboccia...?

    pregasi avvisare...
  • Fabio Mancini il 05/08/2008 08:11
    Noto una forte determinazione a far bisboccia. Cinzia, tu mi sorprendi! Ma in senso positivo, s'intende! Vedremo... vedremo...
  • Cinzia Gargiulo il 04/08/2008 15:10
    Pensate ai bicchieri che io porto il limoncello!... lo adoro e dopo altro che picchiatella che sono... ma fatemi saper i vostri gusti così porto anche altro...
  • Cinzia Gargiulo il 04/08/2008 15:07
    Si, si bella proposta... mi piace...
  • Anonimo il 04/08/2008 12:56
    mi sembra una proposta molto... appetitosa...
  • Fabio Mancini il 04/08/2008 12:54
    Io posso portare il lubrificante dell'anima. Primitivo di Manduria di 13. 75 gradi. Con qualche bicchiere possiamo fare i picchiatelli anche sulla luna! Che ne pensi?
  • Anonimo il 04/08/2008 08:49
    ed ho visto con gioia che siamo tutti romani...
    wow!!!
    chissà che non si possa metter su una bella congrega di poeti picchiatelli!!!!
    Evviva!!!!!
  • Cinzia Gargiulo il 04/08/2008 08:41
    Hai ragione Lucia, anch'io sono una fan di Fabio...
  • Anonimo il 04/08/2008 08:35
    Indifferente il gabbiano
    dominava una parte di cielo
    sullo specchio salato

    stupendo!!!
    basta! sono una tua fan!
    aspetterò la tua produzione con ansia!!!
  • Aedo il 30/07/2008 22:11
    Una poesia tenue, delicata; il senso del volo, presenta anche nei bambini, è trattato con leggerezza, quasi in punta di piedi. Bravo!!!!!
    Ciao
    Ignazio
  • Fabio Mancini il 29/07/2008 18:56
    Ciao, Cinzia. Puoi anche immaginare come m'è venuto in mente un racconto del genere. Un bacio, Fabio.
  • Cinzia Gargiulo il 29/07/2008 00:32
    Veramente carino! Ha ragione Alberto i tuoi versi sono sempre lievi e scorrevoli alla lettura.
    Un:bacio:
  • Fabio Mancini il 25/07/2008 12:22
    Mille grazie, Alberto. il tuo commento mi ha fatto molto piacere. Fabio
  • Alberto Veronese il 25/07/2008 08:31
    mi piace molto. complimenti, scrivi con passo lieve, quasi senta rumore. un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0