accedi   |   crea nuovo account

Se son rose...

Giove, dell'alto, ride degli spergiuri degl'amanti.(Ovidio)
Ho smesso di cercare, ed ho trovato...
Ma perché c'è da soffrire per imparare? io voglio imparare amando, ché il mio cuore non tollera strattoni, illusioni e bugie; è diffidente, ma tanto, tanto ingenuo, si smarrisce per mille vie: è capace di scambiare l'interesse per amore!!! per troppo tempo ha covato odio e rancore, come la seppia che rilascia il suo nero per disperdere il cacciatore. Troppo a lungo si è chiuso a soffocare il suo battito languido.
Fievole.
Debole.
Quasi muto. E sordo.

Un giorno che non aspettavo, trovo quello che non speravo.
Due occhi che cercano i miei, senza timore, senza pudore- con mio grande stupore-- per ore ed ore. Bastano poche parole, le sole a destare un cuore agonizzante, che al momento giusto non s'è mostrato sprezzante alle lusinghe di un nuovo amante.
Comincia in un giorno qualunque, nell' aria pigra di un mite sole settembrino: leale con me stessa, presto orecchio al mio rauco cuoricino; creo il silenzio intorno a me, perché possa ascoltare il suo nuovo canto...

Piango--ora lo sento!: non mento --balbetta qualcosa per marcare il suo posto nel mondo, è come mai lieto e giocondo.
Che delitto dirgli che nulla è per sempre, che il suo scomposto pulsare si va ad atrofizzare. Presto o tardi lo porterò, anchilosato, stanco, quasi fermo, in gabbia nel mio torace, serrato dallo sterno; perno della mia passione di paglia, a conservare la memoria di una fulminante voglia; al petto come un' opaca medaglia.
Ma tu stammi vicino che si ripiglia (un bacio, una carezza) a distanza di miglia e miglia: dimmi che non andrai via presto, che non è solo un sogno questo. Dimmi il vero quando lo pensi serio: un cuore convalescente, malfermo, malato è tanto più delicato che un refolo di gelo l'ha già bell'e stroncato.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Mea il 06/12/2011 00:51
    Mi ci ritrovo in queste delicatissime parole, piene di timore, piene di rancori precedenti ma colme di voglia di amare che, purtroppo, l'esperienza, non inibisce mai del tutto.
  • Roberta P. il 08/09/2009 09:31
    Complimenti!
  • TIZIANA GAY il 15/09/2008 11:33
    molto bella e poi enola gay era una canzone che ha segnato il mio primo bacio!!! grazie del tuo commento!
  • Dolce Sorriso il 13/09/2008 11:40
    bella bella la speranza di un grande amore
    brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0