accedi   |   crea nuovo account

Siamo alberi che volano

Nel 2006 ho avuto la fortuna di lavorare con i bambini stranieri e seguirli nel loro percorso di alfabetizzazione italiana. È stata un'esperienza difficile, faticosa, densa di emozioni e imprevedibilmente bella!

Ho ricevuto tanto da questi bambini che hanno la forza di andare avanti nonostante la solitudine e hanno il coraggio di lottare ogni giorno contro i pregiusdizi e le paure. Mi hanno aiutata a comprendere che la vita và oltre quello che ci circonda e talvolta è addirittura meglio. Grazie!



UN ALBERO CON LE ALI

Ciao bambini, sono un albero, mi chiamo Baobab e vivo in Africa. I miei frutti e le mie foglie nutrono e guariscono. I miei fiori sono grandi e bianchi, le mie radici sono forti e sto proprio bene nella mia Africa, nel terreno in cui sono immerso, nell’ossigeno che ricavo e nel cielo stellato che osservo la notte…Ma ieri la mia mamma e il mio papà mi hanno detto una cosa che mi ha reso un po’ triste…Dobbiamo partire e io ancora non so il perché, non capisco come mai e, adesso che ci penso, sono proprio arrabbiato… Questa notte mi sono sentito strano…come se qualcosa di incredibile stesse succedendo al mio tronco, ai miei rami, alle mie foglie…. Stamattina mi sono svegliato con un paio di grandissime ali… ali bianche, ali leggere ma forti allo stesso tempo. Le mie radici hanno cominciato a staccarsi dalla terra… ci hanno messo tanto perché sono grosse e ben piantate, ma alla fine erano completamente fuori dal terreno… le mie ali si sono aperte ed io ho cominciato a volare! Quanta paura bambini… avevo paura di tutto, perché quel tutto non lo conoscevo…Era bello sì, ma io mi stavo allontanando dal mio paese, dal posto in cui ero cresciuto e diventato così grande…Mi sono girato ed ho visto che anche mamma e papà baobab avevano le ali… forse anche loro avevano un po’ di paura… Oggi sono un albero un po’ speciale, un grande albero con le ali! Viaggio per il mondo, conosco alberi diversi da me, ed è bellissimo perché prima di avere le ali non sapevo potessero esistere tante varietà di alberi, tutte di diversa bellezza…Adesso che volo sono speciale…. Ho qualcosa in più ma mantengo sempre le mie splendide radici, ricordo del posto bellissimo dal quale provengo. Quel posto che amo ancora oggi e a cui penso spesso…. Volare è bello e triste allo stesso tempo. Mi mancano molto i colori e il caldo della mia Africa, ma gioisco di un’emozione infinita quando le mie ali mi permettono di librarmi libero nel cielo del mondo… Sapete bambini, il mondo non è semplicemente rotondo…. Il mondo è così ricco di colori che per conoscerli tutti ti serve un’intera vita… e la vita è un bene così prezioso che conoscere anche quella degli altri ti rende più forte, ti fa vivere di più e meglio… è una specie di elisir di lunga vita…una ricetta per l’eternità…un cioccolatino per essere felice. Volate con le vostre radici, cari bambini…

12

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0