PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Infortunio

A- Cavoli, senti questa... Ieri sera stavo giocando a basket tornato dall'ufficio nel campetto dietro casa, quando involontariamente ho compiuto uno strano movimento con la gamba... Ho sentito un "crak" e mi sono ritrovato a terra dolorante. Bhè, il medico mi ha dato cinque giorni di riposo, tendinite all'adduttore della coscia sinistra...
B- Accidenti! E con la donna come fai? Niente sesso, immagino...
A- Eh, mi fa male l'inguine: non riesco a camminare, non riesco a stare sdraiato, non riesco a stare seduto, ne deduco che non se ne parlerà per un pò...
B- Ah, e lei come l'ha presa?
A- Mhà, credo bene... Stasera è uscita per un addio al nubilato!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Francesco Garofalo il 11/10/2010 15:31
    bhè non vorrei essere nei panni di a. So uccelli senza zucchero... cioè? so cazzi amari hihihih piaciuta bravo
  • Tobias Wallace il 11/05/2009 12:33
    mah??? cosa essere??
  • Anonimo il 01/10/2008 00:16
    mmm, gridano davanti al macho man seminudo ma poi non fanno niente. quando fanno, stai tranquillo che non te ne accorgi. altrocchè nubilato!
  • Emiliano Rizzo il 26/09/2008 22:44
    ciao, ne deduco che tu non sia mai andato ad un addio al celibato! sei troppo giovane forse? non disperare, c'è sempre tempo per tutto
  • enrico ziohenry il 26/09/2008 18:54
    Sarò anche tardivo, ma sinceramente non ne capisco il senso, a meno che l'addio al nubilato non fosse il suo! saluti ziohenry

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0