accedi   |   crea nuovo account

Divorata viva

È bello stare a prendere il sole, comoda, sotto questo cielo al quale mi sembra di essere appesa. Certo, ci si scalda e la mia pelle, giorno dopo giorno, si è arrossata; sì, la mia pelle, così spessa fino a poco tempo fa, bianca, quasi diafana, tanto che ero diventata verde dalla rabbia. E io sempre lì ad attendere l'arrivo dell'estate, con il suo caldo a volte soffocante, ma che mi dà tono, mi fa sentire più matura. Ora la mia pelle è liscia, vellutata,
tanto che mi fa sembrare più desiderabile.
Tutto il giorno resto a immobile per assorbire anche l'ultimo raggio e passo il tempo a guardarmi intorno; ci sono altre come me, ma non sono così belle, non hanno un colorito così ben uniforme, e soprattutto non hanno una linea invidiabile come la mia, tutta curve sinuose che, non per vantarmi, rasentano la perfezione.
Penso proprio che più d'uno potrebbe dire che sono un bel bocconcino e direbbe semplicemente la verità; al riguardo sono ancora vergine, ma comincio a sperare che un giorno o l'altro di questa lunga estate possa venire per me l'occasione propizia, quella che sognano anche le altre che mi stanno intorno.
Intanto, continuo a godermi questo dolce far niente, a guardare il panorama semplicemente meraviglioso, con una vista mozzafiato sulle montagne coperte di pini che cambiano colore più volte nel corso della giornata: azzurrine all'alba, nelle ore centrali verde chiaro, che diventa scuro all'imbrunire. Per me è diverso, perché il mio rosso è sempre uguale, sia di giorno che di notte.
Questa mattina mi sono risvegliata un po' frastornata, probabilmente per l'incubo che ho avuto; ho sognato che venivo ghermita da un vecchio peloso e bavoso, un essere viscido e strisciante. Cercavo di sfuggirgli, ma era tutto inutile, tremavo come una foglia e poi poi per fortuna la luce dell'alba mi ha risvegliata.
Ora mi sono calmata, anche se il cuore, ogni tanto, batte più forte; beh, bando alle chiacchiere e vediamo di cominciare la quotidiana seduta solare.
Oh, oh che vedo mai?
Oggi abbiamo ospiti e che ospiti!
Stanno arrivando due bei giovanotti e mi pare stiano venendo proprio verso di me.
Beh, ad essere sincera, uno non è male, ma l'altro è semplicemente un sogno: alto, snello, biondo, occhi azzurri, lineamenti perfetti.
Parlottano; voglio sentire quel che dicono.
- Ne ho una voglia pazza.
- Io no.
Penso sia meglio così, perché è quello meno bello che non ne ha voglia.
Ecco, si avvicina il mio Adone, mormora qualche parola; mamma mia, ho capito bene o sto sognando? Ha detto: bella, veramente bella.
Appoggia la mano su di me, la passa delicatamente sulla pelle; il suo contatto mi procura un brivido di piacere e spero se ne sia accorto.
Mi guarda fisso, con quegli occhi stupendi che scioglierebbero anche un sasso; si avvicina ulteriormente, appoggia le labbra su di me, fa scivolare la lingua sulla mia pelle, mi provoca un delirio dei sensi.

12

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele De Masi il 22/03/2012 00:39
    Il finale è del tutto imprevedibile, e quasi mi è venuto da sorridere. Mi piace, fa spavento in un certo senso, anche se lo considero un po' surreale. Un racconto che ti rende "Cannibale".

5 commenti:

  • Giulia Brugnoli il 01/07/2015 11:48
    La storia è bellissima, mi ha fatto sentire in colpa di essere una "mangiatrice di mele"
    Complimenti!
  • timmy il 23/06/2012 14:45
    PER CHI LO. DEVE ANCORA LEGGE IL RACCONTO DES
    CRIVE LA DONNA CHE MANGIA UNA MELAAAAAAAÀAAAAAAAA MUAHAAHAHAHAHAHAHAHAAJJA
  • Anonimo il 25/06/2009 18:24
    bellissimo racconto non solo per il finale che ti lascia stupefatto, ma anche per la fantasia, per la descrizione e per l' impatto psicologico che dà.
  • Vale B il 26/05/2009 19:27
    Stupendo, non avrei mai immaginato quel finale
  • Fabrizio Carollo il 30/04/2009 17:35
    Mamma mia! è stato senza dubbio il miglior racconto che ho letto da quando sono iscritto a questo sito!!! stupendo davvero. scritto bene ed il finale non è certo prevedibile, eh eh!! Vado subito a leggere altro che hai scritto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0