accedi   |   crea nuovo account

Schegge di Follia

Che ci faccio qui?
C’è odore di morte qui dentro…
…Muri imbrattati di sangue…attorno a me solo corpi…martoriati, esanimi…
Nel vuoto della stanza è il silenzio a dominare…una fiocca luce entra dalla finestra ad illuminare di rosso le pareti…brezza leggera muove le tende…sporche…
Un insensato equilibrio rotto solo da un respiro…lento…pesante…affannato…
Al centro di questo delirio c’è una sedia…sulla sedia c’è un uomo…
I suoi occhi sono persi nel vuoto…non batte ciglio…respira…profondamente…fiacco…
Nelle mani insanguinate stringe forte qualcosa…una pistola…nera…ancora calda…
Ora solo vedo i buchi sulle pareti…tra schizzi rossi e brandelli di carne…bozzoli…morte…
Mi avvicino a quell’uomo…con passo lento…calmo…osservando quelli occhi…vuoti…
Il suo sguardo mi cattura…paura…sangue…ma gli sono accanto e…
Scatta…come risvegliato da un incubo…e mi fissa…ora è lui che ha paura…non capisco…
Poi mi rivedo nei suoi occhi…il suo volto familiare…io sono lui o è lui ad essere me…
Follia…Prendo la pistola…pazzia…premo contro la tempia…non è realtà…
Nei suoi occhi vedo lacrime…pietà…compassione…me stesso…
Follia…deliro…incubo…voglio solo svegliarmi…
Dito…grilletto…fuoco…uccido…
…uccido me stesso…

Solo un incubo…apro gli occhi…sudo…puzzo…
C’è odore di morte qui dentro…
…Muri…rosso…sangue…corpi…pistola…sedia…
C’è una sedia…su quella sedia ci sono seduto…io…
ma questa è realtà…

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0