PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

PROMETEO

Un sibilo forte e melodioso.
La sveglia.
Poi la voce di Mamy:
“.. sveglia pelandrone, sveglia è tempo di muoversi... su... su... dai...(bip)! ”
Mi stiro con piacere profondo, questo l’ho imparato 104 lezioni fa...
Colazione emotiva.
Tutti i gusti che desidero sono appagati dal “cibus” della colazione...
“.. forza ora tocca agli esercizi... dai.. su.. su...(bip)”
È Mamy che mi sprona amorevole come sempre.
Esercizi fisici per mantenermi efficente e piacevole nell’aspetto.

Il concetto di “piacevole” l’ho realizzato grazie alla dodicesima lezione... tanto “time” fa...

Esercizi emotivi.
I più difficili.
Ho imparato a ridere, con grande fatica, ma mi appaga tanto, a volte ne abbuso e Mamy si altera e mi redarguisce severa ma sempre protettiva.
Ora devo imparare la tristezza, lezione 2800, e devo dire che non ne capisco le motivazioni, la necessità.
Interviene Mamy a supporto del Magister.
“Pensa! (bip)” mi dice con enfasi”se io non ci fossi più, come potresti sentirti?(bip)”
Immagino e qualcosa dal profondo comincia a vibrarmi dentro, un senso di perdita di orientamento di vuoto, di “fine”... Provo angoscia, disagio, ansia, poi mi sento come perduto...
“Bravo! (bip)”... ”Bravissimo!(bip)”
Dell’acqua salata mi sgorga dagli occhi spontaneamente.
“Questo si chiama PIANTO (biipp)” Precisa il Magister
Sono scosso da singhiozzi ed emetto lamenti dolcemente sincopati, del tutto incontrollabili, ma devo ammettere che è una condizione tutt’altro che spiacevole.
Ripeto gli esercizi ancora una decina di volte poi smetto perchè, dicono, che abbusarne può nuocermi.
È tempo di LUDENS... il momento che preferisco!
Sala giochi ed esperienze.
Il luogo dove tutto può avvenire, dove esercito la mia capacità, sempre più marcata, di raccontare.
Mamy fa si che le storie che vado via via costruendo prendano corpo grazie all’”olografus”
Mentre le rivedo il riso e il pianto si alternano nel mio atteggiamento.

“È il momento che io e Magister ti riveliamo alcune cose importantissime (bip)” dice Mamy

12

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 14/07/2009 13:54
    Alla fine le "olografie" appaiono avvolte nel loro fisico mistero o sfera azzurra. Bene vai con nuove avventure

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0