accedi   |   crea nuovo account

Jack e il Veliero

Nella vita non si sa mai cosa possa capitare, se ne sentono dire tante di cose spiacevoli, la maggior parte delle quali ce le rifilano in tv su internet e nei films.
Una volta pensavo che la verità fosse unica per tutti ma con il passar delle stagion mi sono reso conto che di verità ce ne sono tante per ciascuno di noi, o per meglio dire non cè nessuna verità.
La realtà per Jack è sangue, è fuoco, è voglia di qualcosa, dal buon bicchiere di rosso alla mega scopata, o per i più leggeri di stomaco, dal bicchier d’acqua al filmetto in famiglia.
Si molti lo accusano di cinismo, di egoismo e addirittura i ben pensanti lo hanno bollato come spirito del male, ma per lui non ha importanza ciò che la gente pensa, o meglio, le verità assolute degli aggettivi assegnatigli da dottrine di (anti)pensiero non lo tangono minimamente.
Forse non cè niente che possa ferire Jack e per ferire intendo colpire nel profondo, perchè lui non ha un profondo, per lui tutto rimane in superficie, alla luce del sole, ma forse nella società moderna non cè posto per uno come lui se non in una psichiatria di quint’ordine in qualche ospedalaccio di periferia...
Già perchè anche il curare i pazzi è un businnes visto che la maggior parte delle persone benestanti ama farsi imbottire di vari prozac, tavor, serenase e chi più ne ha più ne metta, pagando anche somme ingenti.
Bè a Jack non va di farsi cambiare e frenare, ne da una morale assurda, ne tantomeno da una capsula vuota di parole e conforto.
Lui è un poeta della vita, qualcuno lo avrebbe indicato come una stella danzante, non ama i riti e i convenevoli, gli piacciono le cose che gli rendono piacere e basta, senza troppe complicazioni.
Naturalmente da come l’ho descritto fin ora, a molti di voi potrebbe sembrare un gretto ignorantone di paese, ma vi assicuro che non è così, niente affatto!
Lui sa molte cose, molte più cose di quante ne sanno i nostri governanti,
per farvi un esempio quando è un po' su di giri si mette a recitare la divina commedia e non solo le prime due o tre righe ma tutto l’inferno e va avanti per tutta la notte, se trova chi gli offre da bere... in pratica è come un juke box alimentato a kerosene!
Oltre ai canti del sommo poeta, per non citare altre opere della letteratura classica, è ferrato pure nelle materie scientifiche e in altre cosette del tipo riuscir a risolvere un cubo di Rubik in tempo record!
Bè a questo punto potreste dire : “È un benestante decaduto”!!!
Invece no, è di umili origini, ha frequentato le scuole dell’obbligo, poi dritto in strada a vivere, senza troppi scudi!
Un uomo di un’ altra categoria, altra pasta!
Fin’ora non ho fatto altro che tessere per Jack, ma ce n’era bisogno per poter concludere e dire :

12

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 16/07/2011 21:09
    FANTASTICO... A parte legger Dante sembra la mia foto.
  • Jack Foglia il 06/01/2009 02:33
    l'annata è buona... di quelle che segnano un epoca di svolta storica!
    Meno male che cè qualcuno simile a Jack in questa palude desolata...
  • Jack Foglia il 05/01/2009 20:04
    Le brutte storie ti segnano, quelle di ordinaria amministrazione te le scordi e le esalti solo quando stai male, quelle belle ti aiutano a morire...
  • Anonimo il 05/01/2009 17:16
    La speranza sì, è l'unica cosa che esiste, che ci fa aspettare il domani, se non altro per spirito d'avventura. In fin dei conti la vita non è altro che una telenovela, regolarmente a puntate. Qualcuna buona, spesso un bidone, rare le splendide, ma è per esse che vale la pena di aspettare le successive. R.
  • Jack Foglia il 05/01/2009 15:48
    oh forse troppo tardi... chi sà!
    Forse Jack è un po' troppo Chinaskiano, o troppo nietzschiano, o forse ha tratto presto le conclusioni, le somme... spero che la speranza del domani gli sia sempre accanto...
    Per quanto riguarda la giustizia, sono d'accordo con te... non esiste affatto...!!!
    Magari un giorno ci sarà... spero di vederla in faccia... di poterla toccar con mano...
  • Anonimo il 05/01/2009 15:27
    Jack ha scoperto molto presto che non esiste la verità ed io aggiungo che per gli stessi motivi non esiste la giustizia.
    Jack è diventato troppo presto un saggio filosofo. R.
  • Anonimo il 05/01/2009 14:55
    Ah, questo Jack ha solo un giorno più di mio figlio, annata buona di sicuro, e si assomigliano come due gocce d'acqua.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0