PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Seduti insieme... a guardare

Non ci sono parole… Domenico...
eppure ho visto come guardavi un albero… ci vedevi l’oro!
Una chioma abbagliata dal sole d’autunno…
Ho visto come guardavi i raggi del sole mentre scaldavano il fiume e i piedi dell’albero…
Mille stelle solleticate dal vento che s’accendevano e si spegnevano senza mai scomparire.
Non ci sono parole…
Tu guardavi l’oro dell’autunno ed io pensavo al mare, alle calde giornate estive profumate dal sospiro dei fiori.
Vedevo quello stesso albero con le sue foglie vibrare… attente a non cadere…
Le vedevo col braccino esile attaccate al ramo, combattevano sfinite dal vento, contro il tempo.
Mi parevano farfalle dalle ali dorate pronte, ma indecise a spiccare l’ultimo volo. Così, come il vento si fermava… finiva il loro affanno. S’affacciavano tutte sull’acqua del fiume… specchiandosi, ma allora… non erano stelle?

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Eileanoir ~ il 25/07/2010 12:38
    una bellissima dichiarazione d'amore alla natura, la più bella opera d'arte
  • ANNA MARIA CONSOLO il 27/04/2009 12:15
    Grazie Giuseppe per la tua annotazione. Sarà un piacere per me leggerti visto che siamo in sintonia. A presto e buon lavoro, Anna
  • Giuseppe Tiloca il 26/04/2009 19:25
    Ciao Anna Maria. È bellissima questa poesia, riguardante la natura. Anche io, ammiro le bellezze di ogni stagione, soprattutto dell' autunno. Adoro le foglioline, che lente si staccano dai rami, per poi posarsi sul suolo. Mi piace molto l' ultima parte. È veramente troppo bella, la aggiungo ai miei preferiti. Io non ho ancora pubblicato niente, ma tra pochi giorni lo farò, ti aspetto per leggere il mio racconto! Giuseppe
  • ANNA MARIA CONSOLO il 27/01/2009 17:12
    ... alla prossima seduta!!!
  • Domenico Montaleone il 27/01/2009 12:15
    Grazie! Sei grande, ho letto e riletto, sei osservatrice attenta, non hai dimenticato i particolari. Io invece ero distratto, probabilmente quel giorno non ho osservato attentamente. Non erano stelle! Ma... che foglie erano? Grazie ancora per il tuo dono. Ciaooooooooo
  • ANNA MARIA CONSOLO il 27/01/2009 09:32
    Ah ecco... si l'hai trovata! Si Domenico... sei proprio tu... dopo il ns. dialogo di ieri... che altro potevo fare? Un semplice dono no??!!!
  • Domenico Montaleone il 26/01/2009 19:20
    Avevo dimenticato le stelline! Riciaooooooo
  • Domenico Montaleone il 26/01/2009 19:16
    Per caso ero io? bellissimissima! Oh! si, è veramente stupenda! ciao
  • Marcelllo Barbuscio il 26/01/2009 18:24
    Fantastico quadro di poesia e vita insieme; Mi hai fatto tornare a quando 36 anni fa scrissi la mia prima poesia... guardando un albero che perdeva le sue foglie di tanti colori diverse... e non erano stelle. Bravissima, Marcello

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0