accedi   |   crea nuovo account

Genesi Perversa

In principio era il Verbo, e il Verbo era una casa, qualche persona, molte telecamere.
Il Verbo era il Grande Fratello.
Poi si accorsero che non rendeva. O meglio, rendeva, ma non abbastanza.
Poteva rendere di più.
Il secondo giorno, Dio creò Marketing.
Per scoprire cosa piacesse alla gente.
Sesso.
Per ridurre gli sprechi.
Sesso.
Per aumentare l'audience.
Sesso.
A che serve mettere quattordici persone in una camera da letto se non danno vita ad un'orgia?
Il terzo giorno Marketing prese una chiesa sconsacrata e vi mise sette preti e sette spogliarelliste.
Sette porno attori e sette verginelle.
Niente.
Quarto giorno.
Sette lesbiche. Sette froci.
Sette detenuti e una poliziotta.
Non era abbastanza perverso.
Quinto giorno.
L'Arca dell'Amore Interrazziale. Scambi di coppia da tutto il mondo, in diretta ventiquattro ore su ventiquattro.
La Fattoria del Sesso Perverso.
Sette donne e sette tra maiali, stalloni, tori e pastori tedeschi.
Ma così era troppo perverso.
Il sesto giorno Marketing uccise Dio e prese pieni poteri.
Al settimo giorno, Marketing creò Eden.


-Un palestinese entra in un caffè. Bum!-
Eva arrossisce, gli occhi si spalancano e si riempiono di lacrime. Si porta la mano alla bocca in un pudico gesto scandalizzato.
Ho letto da qualche parte che i suoi genitori erano israeliani. Magari morti in un attentato.
Ops! Che gaffe... Bum!
Il modo migliore per conquistare una donna è di farla ridere, dicono. Non so se sia vero, non ne ho mai avuto bisogno. Mai prima di Eva. Lei però è tosta. Una che non la da. Mi tocca ricorrere alle battute.
Proviamo con questa.
-Ci sono un italiano, un inglese e un americano su un autobus a Tel Aviv. Sale un palestinese. Bum!-
Mi tira uno schiaffo. Mi piace sempre di più. Adoro le donne difficili. Adoro Eva.
Eva la verginella. Eva l'ebrea. Eva che non la da.
La mia porca-Eva.

12

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Samuele Scagliarini il 05/11/2009 09:34
    Si!! Cervello fino e cazzo ariano, bum!!
  • Anonimo il 13/04/2009 12:08
    Mi piace l'idea, mi piacciono i concetti, mi piace la sintassi, non mi piace il linguaggio. Secondo me, si può essere ugualmente efficaci, crudi, realistici, senza per questo essere sboccati. Scusa.
  • Anonimo il 10/04/2009 11:12
    vero! e se te lo dico io che nel marketing ci lavoro puoi starne sicuro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0