accedi   |   crea nuovo account

La bella Deanna

Enrico incontrò Deanna e lì per lì s'innamorò. Deanna vide Enrico e di Enrico subito si dimenticò.

“Pronto?”
“Ciao Deanna, se tu solo sapessi come mi ha fatto piacere conoscerti.”
“Chi è al telefono?” domandò Deanna.
“Sono Enrico, ci siamo incontrati questa mattina!”
“Enrico?”
“Enrico. Ero con Antonio e Stefano, giù al porto.”
“Ah sì, Antonio e Stefano pure, sì...”
“Beh, ho pensato di telefonare, ” disse ancora Enrico.
“Hai fatto bene Enrico.”
“Non s'incontrano spesso persone come te.”
“Cosa vuoi dire?”
“Mi sei subito piaciuta, vorrei conoscerti meglio Deanna.”
“Grazie per il complimento, ma non credo…”
“Senti, che ne diresti di una pizza?”
“Ho già mangiato grazie. Un'altra volta, forse.”
“Non ti ricordi di me, vero?”
“Sì sì, certo; giù al porto questa mattina, eri con Antonio e Stefano…”
“Io dovevo finire con il mio lavoro... altrimenti sarei venuto volentieri con voi.”
“Ah, peccato; ci siamo divertiti un mondo alle giostre...”
“Ci possiamo rivedere Deanna?”
“Certo Enrico, chiamami settimana prossima.”
“Sì, Deanna, mi ha fatto piacere parlarti.”
“Pure a me, ciao Enrico.”
“Ciao ciao.”
“... Enrico? ”
“Su dai Antonio, mettimelo in bocca, adesso.”
“Enrico?”
“Hmm... era con voi, che ne so io. Stefano! non fermarti, infilamelo dentro di più. Più forte accipicchia.”

Enrico entrò in doccia e strofinò per bene la pelle con acqua e sapone; dopo una giornata di lavoro il puzzo di pesce gli rimaneva addosso. Insaponò per bene il petto, la pancia, i fianchi, le cosce, poi le palle e il pene e incominciò a masturbarsi.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 18/04/2009 18:36
    ahhhh! Alberto... decisamente..."toccante"!
  • Anonimo il 18/04/2009 13:58
    ... finale a sorpresa... bello!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0