PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La nostra notte

Vengo da te, mi apri la porta...
non ti saluto, ma ti bacio.
Entriamo subito in casa, ricambi il mio bacio
ti accarezzo le spalle e le braccia che mi avvolgono.
Le nostre lingue assaporano il piacere, il bagnato
ci desideriamo troppo...
tu cammini io indietreggio
ora siamo sul tuo letto.
Le tue mani tengono stretti i miei polsi
mi piace sentirti così, sopra di me.
L'Amore si crea... sono momenti
intorno a noi regna sovrana la quiete
e la gioia di sta vivendo la stessa passione.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Luca Oberti il 13/01/2012 15:46
    passionale ed erotica... mi piace
  • Sergio Fravolini il 19/03/2010 23:17
    regna sovrana la quiete.

    Sergio
  • Anonimo il 18/06/2009 23:40
    passione intensa nella complicità di una notte ammagliatrice... molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0