PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per Vanessa

Viene a me in punta di piedi, come una storia mai vissuta.

Lei è la notte ed è l'amore. Ma anche il sogno.

Il sogno è una ragazza, e la ragazza ha i capelli ricci e un buon profumo,
e gli occhi verdi luminosi e denti appuntiti come quelli dei vampiri.

La ragazza ha un bel culetto e il suo nome è Sogno.

Viene sempre di notte e se solo chiudo gli occhi
posso vederla.
Mi sorride.



A mezzanotte Sogno balla e so che balla per me.

A mezzanotte, Sogno balla e so che è il mio Angelo.

Le sfioro un fianco, le bacio il collo, le tocco il culo.

Sogno è il mio Angelo e danza e danza e danza.
Danza per farmi godere.
Balla la lap dance degli Angeli.



Nel sogno il letto cigola.



Le chiedo.
Se vengo adesso mi ucciderai?

E se tengo gli occhi chiusi posso continuare a vederla.
Vederla ridere e godere.
I suoi occhi sono rovesciati all'indietro.



Finge?



Mi chiede.
Se potessi scegliere, come vorresti morire?

Lei è una ragazza ed è un Sogno ed un Angelo.
La ragazza può fermarti il cuore con uno sguardo.

12

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 10/08/2009 00:33
    5 stelle per originalità... scrittura come specchio del tempo... ritmo incalzante che prende

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0