PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mondo virtuale

Vorrei tanto rivederlo, ma ho anche tanta paura...
Lui si chiede perchè faccio cosi, sono sfuggente, ascolto con stupore le sue parole
e ammutolisco " che nè sarà di me "
che vita sarà la mia " domande che cadono nel nulla...
Spiegandogli, forse bene la mia situazione : e dirle
quello che sento, in me c'è una donna in cerca della sua strada :
È stato lo sguardo di lui a svegliare quella parte di me,
che avevo chiuso in cantina :
Io senza mai avere avuto grilli per la testa, mai una sbandata,
mai una punta di desiderio per un altro:
Eppure senza volerlo i miei pensieri si ritrovano a girare continuamente
intorno a quello che ci siamo detti, vedendoci solo una volta...
Lui meraviglioso, coraggioso, gentile delicato, ha fatto una cosa,
non la dimenticherò mai, e per una donna tutta d'un pezzo come me,
ha avuto il valore di una dichiarazione pubblica...
A volte un tradimento solo mentale corrisponde, a un bisogno interiore profondo...
E solo per seguire un sogno " E per sognare quel sogno si rischia di perdersi...
Allora mi chiedo!!! è meglio tenerla chiusa la porta della cantina,
o aprirla, rischiando che la nostra vita ne sia travolta!!! Ah"lo sò, la mia è una
domanda, e non trova risposta... In lui ho trovato la mia piccola isola,
dove attrazione e senso di colpa convivono in perfetto equilibrio :
Mi dico che in fondo non faccio niente di male, il mio non è altro che un
amore immaginario " un gioco " ... Solo una storia " virtuale "...
Cioè consumata solo nella propria mente...
Quindi coltivare il giardino segreto della fantasia:
Per fare crescere il desiderio, e per restare in contatto con i propri bisogni:
Mi rendo conto che ripensare a lui mi dà una certa emozione...
Ho scoperto che tutto può sempre cambiare...
Ho ritrovato l'allegria, l'entusiasmo, canticchio di nuovo, e mi sento di
buon umore... Ma " ho preso anche una decisione, e ho preferito
allontanarmi dalla "" Chat ""... Almeno per ora...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • claudia checchi il 15/08/2009 16:16
    grazie infinite.. alessio.. delle tue gradite parole... e di essere passato x leggermi... claudia.
  • Alessio R. il 15/08/2009 04:15
    Quanto coraggio ci vuole a tener chiusa quella porta... bello.
  • claudia checchi il 14/08/2009 23:38
    certo.. nadia... immaginazione e sogno... poi nn saprei se dividendo il quotidiano... sarebbe... affascinante oppure no... bisognerebbe viverlo per capire... ma siccome è fantasia... nn ho risposta... concreta... grazie nadia... ciao. claudia.
  • Anonimo il 14/08/2009 23:32
    .. scusa, mi è partito il salva e ho lasciato a metà il discorso.

    Quel giardino da coltivare, dicevo, ti accorgerai che necessita di cure concrete, non basta la fantasia a farlo rifiorire.

    ciao
  • Anonimo il 14/08/2009 23:28
    le emozioni che provi sono tali perchè immaginate, perchè sono come vogliamo siano, create dalla fantasia. Immagina se con questa persona condividessi il quotidiano.. pensi sarebbe ancora così affascinate e interessante? O lo troveresti noioso e prevedibile? Perchè la realtà toglie il sogno e l'illusione e ci accorgiamo che quel giardino da coltivare
  • claudia checchi il 12/08/2009 16:48
    Grazie... raffaele... un abbracio claudia
  • Anonimo il 12/08/2009 15:24
    sono rimasto senza parole leggendola tutta d'un fiato...
  • claudia checchi il 12/08/2009 14:48
    Grazie mia cara... felice del tuo commentarmi... e di apprendere che racconto bene la realtà di un mondo che prende sempre più giovani, e meno giovani... il mondo virtuale.. in vertiginoso aumento... ciao ada... claudia.
  • Ada FIRINO il 12/08/2009 10:18
    Sogno... Realtà... Ricerca di se stessi attraverso un altra persona e paura di sbagliare o di essere felici, condizionamenti dello spirito e desiderio di vivere finalmente liberi. Racconti bene questa realtà. Ma al di là di tutto, si deve sempre vivere fino in fondo la vita, laddove si scorge un barlume di felicità.
  • claudia checchi il 11/08/2009 22:44
    grazieee... annarè... bel commento... un o smack... grande tvb.. claudia.
  • Anna G. Mormina il 11/08/2009 20:15
    ... bella fantasia, bel racconto... hai ragione Claudia, nel virtuale bisogna valutare bene!
    ... brava!
  • claudia checchi il 11/08/2009 14:25
    già... come un gioco.. tutto può cambiare... pura fantasia... la mente elabora ed immagina... purtroppo oggi dilaga... il mondo virtuale.. alle volte aiuta.. altre annienta... bisogna imparare a distinguere, e valutare bene... un bacione... claudia..
  • lucia cecconello il 10/08/2009 21:37
    Claudia... amore immaginario... gioco... ma tutto può cambiare... brava,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0