username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I&i

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Roberta P. il 18/05/2010 16:37
    ps: certamente, presto andrò a leggere il tuo racconto!
  • Roberta P. il 18/05/2010 16:36
    Non te lo aspettavi, eh?
    Un salutone!
  • sara zucchetti il 18/05/2010 13:56
    Che sorpresa questo racconto non me lo sarei mai aspettato da te! Simpatico e sono d'accordo con te l'igiene non deve essere un ossessione, ma insomma va rispettata. Confesso che io un po' di fobia ce l'ho, così mi è venuta in mente una storia anche a me, se vuoi leggerla si intitola: "il maialino pulì"
  • Anonimo il 01/11/2009 21:57
    Ma non mi avete convinta!!! Amo elargire baci!!! Sul sito...
  • Roberta P. il 01/11/2009 21:07
    AHAHAHAHAH!!! Ho letto che ti suggerisce di non elargire baci...
    Grazie per essere passata!
  • Anonimo il 01/11/2009 19:47
    Su consiglio di Fabri ho letto il tuo racconto, mi sta convincendo a non elargire baci sul sito, dice che antigienico!! Effettivamente il tuo racconto è veramente inquietante se ci si pensa... ma virtualmente parlando non correte nessun rischio ed io continuerò a elargirli!!
    Un bacio
    Dani
  • Anonimo il 22/10/2009 13:58
    Da brividi! più che in altri tuoi racconti! ciao!
  • Roberta P. il 21/10/2009 23:18
    Era inquietante eh?
    Grazie Fabrizio, ciao!
  • Anonimo il 21/10/2009 21:22
    Simpatico racconto... con una vena horror nella descrizione della vita nella sala d' aspetto.
  • Roberta P. il 21/10/2009 18:04
    @ Giova: grazie all'infinito anche per il commento all'altro racconto!!! Bacione!
    @ Nadia: brava, fai bene a disprezzare il gossip, anche io lo detestooo!!! Grazie per essere passata, ciao!
  • Anonimo il 21/10/2009 14:22
    le sale d'attesa sono sempre noiose, si finisce per guardare gli altri i criticarli, e poi a chi non è capitato d'imbattersi in qualche bambino pestifero quando si va dal medico?
    Pur disprezzando la lettura del gossip, quando vado dal mio medico, è ancora peggio, solo riviste mediche, così entri che credi di avere una malattia e ti convinci, leggendo, di averle tutte.
    Simpatico e divertente il tuo racconto
  • Giovanni Sagonà il 21/10/2009 12:39
    AHAHAHAHAH!!! Bellissima...
    un racconto diverso dai soliti... mi hai fatto morire dal ridere!!!!!!!!!!!

    kiss =)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0