accedi   |   crea nuovo account

Sono solo foglie

Ogni stagione che si rispetti ha la sua peculiarità.
L'inverno la fredda neve, l'estate il caldo sole, la primavera l'esplosione della vita, l'autunno... l'autunno...
-Inutile è da 7 giorni che siamo qui riuniti e non riusciamo a trovare una peculiarità per l'autunno- esclamò spazientito Mago inverno e aggiunse
-Sono stanco, sapete che vi dico l'autunno me lo prendo io. Così inizierò il 21 settembre e tiro dritto fino al 20 marzo-
-No, no, non si può- esclamò scandalizzata Fata primavera
-Se tu prendi tutto quel tempo io non potrò sbocciare, ogni stagione ha delle regole precise da rispettare. Madre Terra ci ha creato per un motivo, noi dobbiamo perpetuare la vita. Bisogna trovare qualche cosa per autunno. _
La Dolce estate volse il suo caldo sguardo ad Autunno che se ne stava in disparte, timoroso di profferir parola, si sentiva quasi superfluo.
-Su Autunno vieni qui tra noi ed aiutaci a pensare come puoi annunciarti agli uomini-gli suggerì Dolce estate.
Il timido autunno si avvicinò titubante e balbettando leggermente disse:
-Io... io... pe.. pe.. pensavo che se l'estate si annuncia con il caldo sole, le lunghe giornate, la gioia dei bambini che corrono nei prati, la primavera invece con la rinascita della vita: le gemme lo sbocciar dei fiori, il canto degli uccellini, le nuove gemme sugli alberi, le fresche foglie degli abeti, dei castagni e l'inverno con l'immacolata neve, i ghiacciai di cristallo, la furia degli elementi... io... io...- ed iniziò a piangere disperatamente
-non lo so... e... e... ecco!- e giù a piangere di nuovo
Fata primavera riflettè su ciò che aveva detto Autunno, le gemme, le foglie, la nuova vita... ma certo esultò
-Le foglie, facciamo che in autunno cadano le foglie, altrimenti come farei io a far nascere nuove gemme. Come farebbero gli alberi ad avere sempre nuova linfa, se rimanessero le foglie sugli alberi si fermerebbe tutto il mondo e noi non potremmo esserci. Nemmeno Madre Terra esisterebbe.-
Dolce estate capì al volo
-Certo è basilare, quando inizieranno a cadere le foglie gli uomini diranno "è iniziato l'autunno", gli uccelli migreranno, si faranno scorte per affrontar il freddo Inverno-aggiunse guardando Mago inverno con un pizzico di antipatia- Tu che ne pensi?-
Questi bofonchiò qualche parola incomprensibile e terminò dicendo
- Ma sì, ma sì, solo che mi fate arrivare in fretta, tutto questo parapiglia per un po' di foglie...-

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0