PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Era natale quando te ne andasti

Era natale quando te ne andasti, e la neve scendeva delicatamente al suolo. Era stato doloroso vedere sul tuo viso quelle maledette lacrime che ti ho fatto versare, ma è stato ancora peggio quando mi sei scivolato dalle mani. Ho pianto, dopo, e ti ho rincorso, ma la tua macchina non c'era già più. Era natale quando mi lasciasti, ed ogni natale aspetto il tuo ritorno.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • esther iodice il 25/03/2010 23:59
    ho sentitlo tutta la tristezza fi un aperdita racchiusa in pochi versi, semplici diretti, ma pieni di un momento, ch emi hai fatto vedere, vivere, solo leggendo... brava!
  • Cinzia Martini il 17/01/2010 13:22
    Un Natale struggente. Spesso le decisioni prese sono le più difficili da portare avanti. Bella.
  • Alessio R. il 30/11/2009 22:45
    Densa di una tristezza che affascina... bella
  • giovanna raisso il 29/11/2009 21:59
    è già natale.. come ogni anno.. come ogni giorno forse
    .. ed ancora scivola tra quelle mani.. come se fosse ieri
    bella
  • Cinzia Gargiulo il 25/11/2009 20:14
    Racconto intenso e commovente.
    Ciao...
  • Anonimo il 24/11/2009 20:47
    Molto triste... e davvero profonda... bellissima... complimenti
  • arianna di mauro il 24/11/2009 20:06
    grazie mille!!! Mi sono commossa anche io
  • paola lorusso il 24/11/2009 18:25
    ... commovente... non aggiungo altro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0