accedi   |   crea nuovo account

Un ultimo bicchiere

Cala inesorabile la sera, la pioggia scivola sul mio cappello e la giacca, scivola come lacrime sugli ultimi eventi. Peccato che le mie siano finite.
Passeggio in questa triste sera come se mi stessi addentrando nel mio umore, il tempo è rigido in lontananza la luce di una taverna. Un bicchierino non può far altro che scaldarmi.
Mi nascondo dalla luce soffuso delle lanterne quando giunge la locandiera "Desidera?", avrei l'imbarazzo della scelta ".. una media".
Le lacrime scivolano dai miei occhi colmi mentre la rossa doppio malto scende nella mia gola che bocconi troppo amari ha già ingoiato e sul fondo intravedo i miei sogni sbiadirsi.
Il tempo scorre "... ancora una per favore".
Ancora una per mandare giu' l'ipocrisia di chi ci lavora accanto, pronto a tradirti per due lire... ancora una per disinfettare il cuore dalle ferite di chi ti era accanto ma solo a te stesso ti abbandona nel bisogno... ancora una per l'indifferenza del mondo attorno a te che ti fa sentire come una zattera in balia della tempesta.
Ancora una...
Alzo gli occhi... I suoi occhi verdi come gemme impreziosiscono un viso dolce adornata da una chioma brillante, il completo nero esalta le sue forme lasciando scoperte gambe affusolate... "Posso?" ponendosi davanti al mio tavolo. Film già vissuto, "Non cerco compagnia grazie comunque", "Dai offro io". Sedendosi ordina da bere per due. Ba! Accetto un ultimo bicchiere.
Inizia a discorrere del più e del meno la sua dolce voce e la sua presenza riempie con un senso di pace quello che fino a poco tempo fa era solo un buio angolo pieno di tristezza.
Come un Angelo mi raccoglie la sofferenza che scaturiscono le mie parole, mi sento come salvato da quel muro a cui ero appoggiato con i pugni serrati pronto a reagire.
È ora di chiusura, il tempo scorre inesorabile "Devo andare" con un cenno mi saluta mentre scopo che il conto è già pagato. Non c'è più, corro fuori "Ei aspetta non so nemmeno il tuo nome", svanendo nel nulla sento solo "Vita".
La notte è illuminata di stelle, si torna a casa domani si ricomicia.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0