accedi   |   crea nuovo account

Speranza1

Appena sveglio mi sento come se mi fosse passato un trattore sopra l'anima. È come se mi avessero preso a cazzotti senza motivo, in mezzo alla strada e nessuno si ferma per darti una mano.

Penso che di persone concentrate solo su se stesse che ascoltano poco gli altri, ne ho incontrate molte, speriamo che finiscano perchè non ce la faccio più.

Donare spontaneamente sorrisi per alleggerire la giornata non conviene più. Oggi sono più arido di ieri.
Più cerco amore e più trovo chi mi fa male.
Spero finisca presto. Che si spezzi questo incantesimo.
Non ce la faccio più.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Roberta T. il 14/12/2009 15:43
    si spezzerà.. credici
    un abbraccio
  • Jurjevic Marina il 14/12/2009 09:28
    Carissimo
    oggi l'ho detto più volte. Su PR trovo molto dolore stamattina.. Pure da te, lacrime. Dentro di me, la stessa storia tua. Solo che io la nascondo dietro i sorrisi troppo finti. Non so come aiutarti, azz non so come aiutare me stessa. Ma se vuoi, accetta un mio sorriso, uno di quelli pochi veri che ancora riesco a trasmettere con chi se li merita.
    Ti sono vicina, anche se lontana

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0