PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La zona di confine e i due regni (ultima parte)

Alla vista dell'uomo istintivamente mi attaccai al braccio destro di Alex che questa volta non si ritrasse ma mi strinse a se come per proteggermi, era una sensazione veramente piacevole nonostante avvertissi di trovarmi in una situazione piuttosto surreale.
L'anziano iniziò a parlare in tono solenne
"Vanessa, Alex, finalmente siete pronti ed è ora che sappiate il motivo della vostra presenza nella zona di confine".
Le domande mi uscirono senza neanche rendermene conto
"chi sei? come sai i nostri nomi? come siamo arrivati qui, cos'è la zona di confine? perchè..."
Troncò i miei interrogativi
"mi chiamo Bayus, sono il supervisore del regno dei sogni, del regno degli incubi e della zona di confine. Vi seguo da molto tempo, voi siete i prescelti. Ho fermato il tempo per portarvi qui ed istruirvi".
Ero a bocca aperta, scioccata da quanto appena ascoltato; Alex con aria stralunata intervenì
"cosa significa prescelti? istruirci a cosa?
Bayus l'osservò come se si aspettasse quelle domande, alzò il sopracciglio sinistro e riprese le spiegazioni guardandomi intensamente
"Vanessa, tu sarai la guardiana del regno degli incubi e ti occuperai d'inserire esperienze tattili e gustative sia nei sogni che negli incubi - poi si girò verso Alex con occhi scintillanti - a te, invece, è affidato il regno dei sogni e aggiungerai esperienze uditive e olfattive sia nei sogni che negli incubi - con un ampio sorriso proseguì - sarà qui, nella zona di confine, il vostro quartier generale. Da qui prenderete ogni decisione, lavorerete fianco a fianco, siete complementari, indispensabili l'uno all'altra".
Improvvisamente sentii ogni fibra del mio corpo pervasa da misteriosa energia, di fronte a me Alex mi strizzò l'occhiolino a cui ricambiai con un sorriso complice, poi rivolsi l'attenzione a Bayus, una domanda mi assillava ma non feci a tempo ad aprire bocca che lui, intuendo rispose
"lo so, gli incubi possono sembrare crudeli, ma l'umanità ha bisogno anche di quelli, soprattutto degli incubi premonitori, utili a mettere in allerta e prevenire situazioni spiacevoli; voi avete sempre assecondato quanto vi è stato inviato durante il sonno ed è per questo che siete i prescelti".
Ero elettrizzata per il nuovo incarico e al settimo cielo di condividere lo stesso destino con Alex, il quale sembrava entusiasta quanto me.
Bayus s'intrufolò in mezzo a noi due circondandoci le spalle con le sue enormi braccia e con il suo vocione disse
"ragazzi, adesso è ora di passare alla parte pratica, è tempo d'insegnarvi tutti i trucchi del mestiere".
È stato veramente un abile maestro, molto paziente; ormai è qualche anno che io e Alex governiamo i due regni dalla zona di confine (tra l'altro ci siamo anche fidanzati).
Entriamo e usciamo dalla realtà fermando il tempo e comunicando telepaticamente così come ci ha insegnato il nostro caro Bayus.
Mi raccomando, prestate sempre attenzione ai sogni e agli incubi che vi doniamo... niente è casuale!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Marco Ambrosini il 07/01/2010 20:01
    stupendo anche il finale
  • Anonimo il 26/12/2009 19:47
    Sono senza parole stupenda
  • Aedo il 23/12/2009 11:57
    Un racconto bellissimo. Oltre ad essere una meravigliosa poetessa, riesci ad emergere come narratrice. BRAVISSIMA!

    Ignazio
  • Fernando Biondi il 22/12/2009 19:32
    eccome se hai ragione, niente è casuale, auguroni
  • Anonimo il 22/12/2009 14:54
    Finalmente riesco a mettermi seduto a leggere il finale.. che poi tanto finale non è.. direi che si chiude un lungo prologo.
    Adesso, visto che ti viene bene, perchè non intrecci un sogno ed un incubo di cui tu e Alex(felicitazioni per il fidanzamento)
    siete guardiani e non ci tiri fuori un racconto?
    Penso che gli elementi ci siano tutti
    Ci spero
    Un sorriso
  • alice costa il 21/12/2009 14:19
    bello tutto il racconto... vera la morale... nulla è casuale!!!!!!
    Bravissima...
  • Don Pompeo Mongiello il 18/12/2009 12:45
    Bellissima anche la conclusione. Se non l'ho ancora fatto ne approfitto per farti i miei migliori auguri delle prossime festività natalizie insieme alla tua famiglia.
  • Ruben Reversi il 18/12/2009 10:26
    incanti sempre. bacio ruben
  • Dolce Sorriso il 17/12/2009 21:02
    bello e travolgente
    grande Kartica
    smack
  • Andrea Contenti il 17/12/2009 02:21
    Finalmente la conclusione potrei concordare sul finale un po' affrettato ma mi è comunque piaciuto veramente tanto il racconto nella sua interezza, brava, aspetto con ansia i tuoi futuri lavori in campo narrativo
  • Anonimo il 16/12/2009 23:14
    Bello, bel soggetto, scritto bene. Anche se non è bello interferire con le scelte di chi scrive concordo con Danilo; avresti potuto arricchire anche l'ultima parte di particolari. Comunque, bello. Brava!
  • danilo il 16/12/2009 21:12
    Le prime due parti sono di una bellezza straordinaria, per il contenuto oltre che per il suo farsi leggere, mai pesante, ma sempre coinvolgente. Bellissimo il pensiero finale con cui racchiudi la storia, ma perchè arrivarci così in fretta, tralasciando quei particolari a te così facili da descrivere(vedi come hai descritto il campo di margherite ed il cielo) nel raccontarci come si sarebbe svolto il loro nuovo incarico. Questa mia opinione è puramente personale, dico sempre quello che penso, nel bene o nel male. Ti faccio tanti auguri, perchè hai un bel modo di scrivere e mi piace la tua fantasia. Ciao, ciao
  • Anonimo il 16/12/2009 15:39
    Bravissima... finale che ci porta sicuramente a stare un po' più attenti a cosa sognamo e ai nostri incubi... ma devo svelarti un segreto, io conoscevo già Bayus... mi ha regalato il sogno più bello!!
    A parte gli scherzi, bello e spero che sarà il primo di una serie...
    un bacio
  • Anonimo il 16/12/2009 14:29
    bravissima! mi è piaciuto tanto questo racconto..
  • Anonimo il 16/12/2009 13:32
    .. brava.. giusta conclusione.. Donami il sogno...
    un abbraccio
    aurora

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0