accedi   |   crea nuovo account

Un consiglio

A te che leggi queste parole, io do un consiglio.
Scrivi. Scrivi sempre.
Che tu abiti in questo tempo o quando gli anni avranno sciolto i monumenti, non lasciare che la tua vita passi in un soffio di brezza.
Scrivi.
Sputaci il rancore e l'odio sulla carta. Maledici il mondo quando ti maledirà, gettacelo quando ti cadrà addosso.
Componici odi alla gioia e all'amore. Imprimici il profumo dei tuoi amanti, le note fragranti dei loro sospiri, il trillo delle risa nel sole.
Perché un giorno, quando ti ritroverai improvvisamente vecchio e stanco, sarà di questo che vivrai.
Scrivi, scrivi sempre.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • myatyc myatyc il 21/05/2010 22:34
    Scusate per l'imperdonabile ritardissimissimo, comunque RINGRAZIO TUTTI TUTTI per i commenti, mi fanno molto piacere In particolare il tuo, Paola. Mi piacerebbe avere il sangue nero, nero d'inchiostro. Credo che condividerai.. buona fortuna...
  • Giancarlo Stancanelli il 04/02/2010 16:53
    Gli ultimi tre righi sono dannatamente veri.
    Brava
  • Anonimo il 18/01/2010 00:53
    Sarà coincidenza? Poco fa mi sono detta di non scrivere più! Niente che mi andava bene... per caso ho letto queste tue parole... rimango di stucco. La carta e penna ha sempre fatto parte di me... Brava!
  • Andrea Tessadri il 17/01/2010 14:56
    Hai colto nel segno. Brava.
  • Francesco Scardone il 15/01/2010 01:36
    Bello questo pezzo, brava^^

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0