accedi   |   crea nuovo account

La storiella sul bene e sul male

storiella dal punto di vista del bene:

Due uomini stanno per entrare alle poste, quando all'improvviso si scontrano mentre attraversano la porta.
-"Mi scusi! Non l'ho fatto apposta! Mi perdoni! Sta bene?"
-"Certo certo. Mi scusi lei! Mi perdoni! Non l'ho fatto apposta!"
-"Che sbadato che sono stato! Prego, signore, entri prima lei!"
-"No, guardi, grazie, ma è un offerta che devo rifiutare. Vada lei!"
-"No, insisto! Entri lei..."
bla bla bla... e così via.
Prima o poi uno dei due uscirà fuori di senno, e prenderà a pugni l'altro... e il male tornerà!

storiella dal punto di vista del male:

Stessa scena, due uomini entrano alle poste e si scontrano.
-"Ma che c***o fai, idiota!"
-"Ma che c***o vuoi, stro*zo! Mi hai tagliato la strada!"
-"Tagliato la strada? Ma che c***o dici? Se tu hai tagliato la strada a me, pezzo di m**da!"
Si iniziano a menare, fin quando le poste chiudono, e uno dice all'altro: "Guardi, mi scusi, non so cosa mi sia preso. Mi perdoni"... e il bene tornerà!

Quindi, la morale è... che le poste dovrebbero fare le porte più larghe.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • myatyc myatyc il 17/01/2010 17:13
    Povero.. lo spunto avrebbe potuto dare molto di più se trattato con più cura... secondo me dovresti riscriverlo e strutturarlo meglio, magari levando quei "storia dal punto di vista di..." ed evitando gli iperbolici comportamenti dei protagonisti... dargli un taglio un po' più realistico perché secondo me due sarebbero schizofrenici a darsele di santa ragione per ore e poi improvvisamente rinsavire!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0