PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Zollo

C'era una volta,
forse due o tre, o magari cento o duecento volte fa ma comunque ora nei nostri tempi.
Infatti nel duemila si pensava che questo animalino dalle forme e sembianze umane, ma dallo spirito animalesco, istintivo, feroce, fosse in via d'estinzione. Ma no sorpresa delle sorprese, si riproduce rapidamente, si nasconde e si mimetizza nelle sembianze, più disparate, un camaleonte o di un dolce bambino o bambina, quasi mai in branco o raramente.
Il suo repertorio lo esprime meglio, quando è insieme alla sua Mamma o al suo Papà.
Mamma e Papà, a loro volta sono insieme ad altre Mamme e ad altri Papà.
La furia scatenante, parte dopo i primi richiami che di solito partono così: "Zollo, per favore sta fermo".
Sono queste semplici parole che hanno una proprietà scatenante.
Se prima disturbava un po', dopo rompe, ma rompe per davvero: scatole,
uova, vetro, strutture, timpani ecc...
Non serve urlare, anzi la sua furia distruttrice aumenta d'intensità.
Il proprietario di "Zollo"( Mamma o Papà) a volte arrossisce pure, magari si vergogna, certamente non sempre.
È probabile che da giovani, siano stati a loro volta degli "Zolli".
Il più delle volte si ha la sensazione che ci sia una complicità fattiva fra di Loro.
L'appello che ci viene spontaneo fare, va nella direzione dei bambini, se si vuole aiutare la comunità a stanarli dalle loro tane
ed eliminarli, solo voi Bambini potete farlo!
Vi chiedete "ma come si fa?" È molto semplice, cercate in casa vostra uno specchio grande, ma è sufficiente anche uno piccolo. Lentamente ci andate davanti, poi incrociate gli occhi di quel esserino che si materializza nello specchio, quello è "Zollo", è importantissimo non mollare i suoi occhi, mi raccomando, tenetelo fermo davanti a voi, ricordate è basilare non mollare mai i suoi occhi, solo cosi si tiene fermo.
Poi con parole dal tono dolce e semplice gli dite di fare il bravo, non c'è bisogno di urlare e fare danni.
Bambini "ZOLLO" ASCOLTA SOLO VOI!! Impegnatevi.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • franco buldrini il 30/01/2010 10:47
    Grazie!
  • Anonimo il 26/01/2010 13:08
    Una bella immagine surreale per una reale situazione, ben scritta e raccontata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0