accedi   |   crea nuovo account

Il mare dappertutto

Il Mare, ci circonda, ci incanta, ci persuade, ci ama... Il mare è dappertutto, basta saper osservare... mentre sei a scuola, e durante l'interrogazione di Latino, stai per addormentarti ma, ad un tratto i tuoi occhi cadono sulla lavagna... gli schizzi bianchi del gesso assomigliando alle increspature delle onde e, il blu quasi cobalto della lavagna è simile ad un immagine del mare vista dall'alto... In quel momento la tua mente è del tutto immersa nelle profondità più grandi, ammirando le più meravigliose tra le meraviglie, esplorando grotte, vulcani e vecchi relitti, affrontando mostri di ogni tipo, nuotando accanto al più pericoloso tra i predatori...
Il mare è uno specchio che ci mostra quello che pensiamo davvero!

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Marco Del Borrello il 23/06/2012 17:17
    Bella davvero, bravo
  • Fernando Piazza il 08/01/2012 02:44
    Ammaliante, suggestivo ed affascinante! Poche pennellate ma che lasciano trapelare tutto il tuo amore per questo mare che è tuttavia dentro ognuno di noi invadendo ogni angolo della nostra più celata e riposta coscienza... il denso e pullulante magma dell'inconscio, nel quale ribollono e si agitano tutte le pulsioni e gli istinti dell'umana specie... fonte di oscurità ma anche di purificazione e catarsi finale... Molto apprezzato. Bravo!
  • Paola Pinto il 01/09/2010 01:08
    Bellissimo pensiero che nel tuo vagare con la mente traspone le profondità marine alla vita reale. Magari un po' più di sforzo nel ricercare le parole ed espressioni più incisive!
    Però bravo, c'è da scavare...

    p. s.
    noiosi alcuni professori eh?!?

    Ciao Simone
    paola