accedi   |   crea nuovo account

Una giornata particolare

Il vento soffia, il mare è in tempesta e un veliero galleggia come il desiderio del mio cuore, lasciando un impronta di dolcezza sulla terra ferma, qui dove sono approdata, abbandonandomi sulla riva.
Il ritmo delle onde incalza come una dolce canzone, vibrandomi il corpo già così tanto provato da mille emozioni; ma il mio cuore è smarrito e ti chiama echeggiando il tuo nome strappando dal fondo marino la speranza, e con essa mi trascino in un mondo fantastico dove la tua presenza simboleggia un punto fermo per la mia esistenza.
Al mio arrivo dove giace questa striscia di sabbia, ho percorso la strada dei sogni e, adesso, seduta qui in disparte attendo la muta notte con le prime luci dell'alba ascoltando la canzone del mare e, dentro una conchiglia abitata dal frastuono marino, m'illudo di annusare la tua pelle e di veder deposti tutti i miei sogni di donna ancor sognante.
In questa giornata particolare avverto il segno tangibile, seppur ereditato dal mare, dell'amore che provo; mentre la fragranza odorosa della spuma marina, bagnando i miei piedi, mi sazia di quel fresco nettare di pace che trapassa ogni poro della mia pelle, facendomi arrossire.

In questo giorno speciale,
sei come un isola dove vorrei approdare e su di essa colmare questa mia inquietudine per un avverso destino... che viaggia sul mare!

 

l'autore Antonietta Mennitti ha riportato queste note sull'opera

È uno dei miei sogni... Uno dei tanti, ma è il più bello che abbia mai fatto!

Tonia.


2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 06/04/2010 09:24
    Carissima Antonietta, sono stupito di questo tuo ''racconto'' che, dicendo la verità, intravedo più come una poesia, insomma, mi sarebbe piaciuto più come una bella poesia, sarebbe stata un po' lunga, ma alla fine sarebbe stata bellissima. Nonostante tutto, non c' è dubbio che è ben scritto, è un sogno sempre realizzabile, se lo si vuole tutti noi abiamo dei sogni, basta cvrederci e si avvereranno, mi sono piaciute molto le prime parti, dovedescrivi quello che vedi attorno, come il mare, la spuma, e questo veliero che veleggia sul mare.
    Comunque, brava, Antonietta
  • Antonietta Mennitti il 05/04/2010 22:52
    Riguardo alle stelline Minalouche io e altri autori abbiamo notato che, mio malgrado, qualcuno si diverte ad abbassare la media. Credo però che sia più opportuno che coloro che lo fanno commentino anche l'opera, mi consenti? Come hai fatto tu. E condivido a pieno cio' che hai innanzi detto e cioè " I bravo e brava" a volte si postano senza leggere la poesia, oppure per accattivarsi le simpatie dell'autore/ce con frasi sdolcinate e a volte anche troppo languide. Io apprezzo molto il tuo consiglio sul'impostazione dei versi riguardanti la mia opera e ti ringrazio di avermelo esposto in quanto tutto ciò non lo considero affatto offensivo. Con stima Antonietta Mennitti.
  • Minalouche TS Elliot il 05/04/2010 22:11
    Dall'esperienza che ho con le tue opere, non lo definirei racconto, e dall'esperienza che ho leggendo chi e come vengono commentate le opere in questo e altri siti, non farei caso a commenti positivi... mi spiego: non metto in dubbio che sia piaciuto, infatti ho scritto che a me non è piaciuto, ma che è in linea con il tuo stile.. poesia e non prosa, versi non messi in versi ma lasciati come frasi, con concetti non approfonditi.
    Essendo il primo non parlerei di aver stoffa o no, infatti non l'ho assolutamente fatto, ma semplicemente di "esperimento". Nel mio commento ho indicato i punti, a mio parere, di "caduta".
    Altro consiglio... non starei tanto a guardare i "brava ecc." ma chi, magari commentando in modo non positivo, ti mostra dove potresti migliorare... questo a prescindere da quanti "siti" frequenti, una cosa che noto non manche di sottolineare... tra l'altro bisogna veder la qualità dei siti che si frequenta, non la quantità, come si deve veder la qualità del commento e non la quantità.. e, altro consiglio, neanche il numero delle "stelline" è indice di buona poesia o buon racconto... anzi sempre più spesso son le opere più banali e scritte male (a livello grammaticale soprattutto).. però facendo l'autore parte di un "buon" giro di amicizie, si trova lodi dove in realtà non le merita... Ovviamente questa è la mia opinione, che ho voluto scrivere leggendo una sorta di "risentimento" nei confronti del mio commento, assolutamente sincero e non offensivo, ma propositivo.
  • Antonietta Mennitti il 05/04/2010 21:56
    Eppure Minalouche questo racconto che definirei una prosa su altri siti letterari è piaciuto tanto. Forse non ho la stoffa per fare la scrittrice; lo scrittore lo lascio fare a mio fratello Salvatore che scrive su questo sito. In effetti questo è il mio primo racconto derivante da da uno dei miei tanti sogni. Grazie del consiglio comunque!
  • Minalouche TS Elliot il 05/04/2010 21:46
    Cara Antonietta questo racconto non mi è piaciuto, lasci in sospeso troppi concetti, ad esempio :

    Al mio arrivo dove giace questa striscia di sabbia, ho percorso la strada dei sogni e, adesso, seduta qui in disparte attendo la muta notte con le prime luci dell'alba

    parli del tuo arrivo (dove giace questa striscia di sabbia) e poi dici "ho percorso la strada ecc." separando i due concetti con una virgola e lasciando così in sospeso il primo.

    A mio parere, e lo dico con sincerità, non scrivo racconti ma ne leggo davvero molti, lo stile non è classificabile da racconto, è il tuo stile nello scrivere poesie senza usare i versi.
    Dovresti rivederlo dettagliatamente, magari leggendo qualche racconto di alcuni bravi autori che scrivono nel sito, giusto per farti un'idea... questo a prescinder dai commenti tipo "brava, bello, ecc.).
    Ho voluto commentarti in modo serio, giusto e corretto, argomentando in modo preciso le mie parole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0