PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Libertà e schiavitù.

S’avvaloravano le tesi
di uno scienziato inglese.
Evoluzionismo e darwinismo
braccano l’umanità
non solo la socialità!
Lo spettro di un determinismo
catramato incrostatosi
nella pelle del tiranno
democratico, cosmopolita
a tratti repubblicano filantropo!
Nulla ci esalta, nulla ci distrugge
in un Mondo insolitamente
distruttivo del costruibile
e costruttore d’infedeltà reciproche!
Liberticidio, parola chiave
pronunciata soffusamente
da asfittici esimi statisti.
Si ricorre alla schiavitù
quando fallisce la capacità umana
d’uscire dai gangli della monotonia!
Si ricorre alla schiavitù
quando fallisce la capacità umana
di stanare il solco marcio dalla politica!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 16/09/2009 13:45
    Scusate per l'errore ortografico volevo scrivere Platone
  • Anonimo il 16/09/2009 13:44
    Come disse paltone: "Solo con la buona filosofia potremo sperar un giorno di vedere la giusta politica negli stati e giusta la vita dei cittafini"
  • aleks nightmare il 05/09/2009 16:24
    Molto bello!!
  • Giovanni Di Girolamo il 10/08/2006 14:16
    Avrò da imparare molto da Te.
    Giovanni
  • Giovanni Di Girolamo il 10/08/2006 14:16
    Avrò da imparare molto da Te.
    Giovanni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0