accedi   |   crea nuovo account

Il micetto

Un micetto vagabondava per le vie di una città a lui ostile, doveva continuamente correre di qua e di la per evitare di essere messo sotto da qualche macchina. Era una vita dura per un gattino che aveva perso la mamma e doveva arrangiarsi per sopravvivere.
Arriva in un giardino e si accoccola sotto un dondolo sperando che nessuno lo noti, giusto il tempo di riprendere fiato, perché arriva un grosso cane a spaventarlo e così ricomincia la corsa. Corre a più non posso fino a giungere in una viuzza stretta stretta, si sente un profumino, si ferma davanti ad una porta socchiusa. Entra piano e si fa più piccolo di quello che è per non farsi vedere. Ha tanta fame e il profumo del latte caldo è troppo forte, rischia, entra in una cucina seguendo il profumo, dove c'è una signora un po' grassa che sta preparando la colazione per i bambini che devono andare a scuola.
Il gattino si avvicina timido e la signora rimane stupìta nel vedere quel batuffolino impaurito, allora lo prende in braccio, e lui è troppo impaurito per ribellarsi. La signora lo accarezza con la mano grassottella, è così rassicurante e il micetto si rilassa e comincia a leccare il palmo della mano, allora lei gli mette il latte in una ciotola, lui comincia a mangiare tranquillo, finalmente ha trovato una casa ed una mamma dolcissima. Starà bene...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • rosella campelletti il 22/04/2010 22:56
    grazie ragazzi mi fate commuovere con tutti questi complimentinon ci sono abituata
  • sara zucchetti il 22/04/2010 14:50
    Brava mi ha commosso questa semplice favoletta, per la tenerezza con cui viene accolto il gattino. A me piacciono tanto i gatti!
  • denny red. il 20/04/2010 04:31
    piaciuta!! sensibile, con grande amore. bravissima!!
  • Anonimo il 11/04/2010 12:11
    se tutti usassero sentimenti d'amore per la difficile vita che conducono gli animali, il mondo andrebbe ad una perfezione tanto cercata. ciao Salva.
  • Alberto Veronese il 10/04/2010 17:01
    piaciuto. racconto bello è vivo e zampettante. complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0