accedi   |   crea nuovo account

Quando Dio

Quando Dio fece l'uomo fu felicità di creazione, ma s'accorse ben presto che la solitudine lo intristiva.
Dio che era amore provò a materializzare l'amore stesso in una dolce e morbida figura e le affidò il dono dei sentimenti sinceri, della dolcezza e della saggezza, ponendola come compagna, amante, e madre...
L'uomo maturò in lei la sua vita e finché non si faceva circuire dall'istinto di possesso, le rendeva onore e le dedicava solo versi d'amore eterno.
L'uomo nel tempo, ugualmente, si confuse spesso in vili azioni ma accanto si trovava sempre l'anima di una sposa divina che lo perdonava poiché era l'unica che non tradiva la sua missione d'amare, sempre e comunque.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Alberto Veronese il 26/04/2010 07:11
    dio prese la 'metà' dell'uomo e con questa 'metà' fece la donna. di qui in poi tutto è sospeso tra la confusione d'entrambi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0