PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il biglietto della lotteria

Sono in orbita, con quel biglietto della lotteria mi sono comprato tutto questo, levitare nel buio vuoto dello spazio e guardare il pianeta da fuori di esso, sono indescrivibili i brividi che risalgono le gambe; vedo il deserto con i cactus, le autostrade americane, i fiumi e i coccodrilli in Cambogia, gli orsi bianchi i pinguini sui ghiacci polari, i politici, le varietà di uccelli, la gente in discoteca... è tutto laggiù, ma adesso un altro pensiero mi distrae, ho paura... e se questo tubo dell'ossigeno si stacca? Poi mi ricordo di Saturno e mi giro di scatto, con una decina di bracciate sono già lì da lui...
E pensare che una volta il solo pensiero di vederlo con un telescopio dalla terra mi inquietava, chissà cos'avrà mai in più degli altri pianeti per avere l'anello di asteroidi? Se invece che lui ce l'avesse avuto la terra gli scienziati non ce l'avrebbero ancora fatta a dimostrare che non è il pianeta prediletto da dio. Ho una mezza voglia di togliermi il casco e sentire se c'è un profumo o una puzza vicino a quest'anello... certo che quando le cose le ottieni perdono tutto il loro fascino.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Paola B. R. il 12/05/2010 23:44
    È proprio vero, l'immaginazione batte la reatà che a forza di immaginarla poi ti delude... ahahah, che rigirio!!! Ciao
  • Guido Ingenito il 08/05/2010 17:45
    14 righe in cui ci getti temi come la delusione, lo spazio, Dio e chissà cos'altro. Davvero sintetico! mi è piaciuta
  • Vincenzo Mottola il 08/05/2010 16:14
    Sempre breve e conciso, eh Bob? Immagini colme di argomenti, tutti lasciati al silenzio, che in questo caso ci sta, essendo un'istantanea dallo spazio. Eppure sarei proprio curioso di leggere un racconto più articolato, almeno un pò.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0