PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

My Life - Special Guest: Jesus Christ

O: "Benvenuti e benritrovati a una nuova puntata di... MY LIFE!!!... come sempre in studio il voooosssstrrrooooo... Yuri Cannella!!!"

(applausi)

Y: "Buonasera a tutti! Quella di oggi è davvero una puntata con due palle così! Oggi avremo un ospite che vi sarà saltare sul divano e vi farà fare capriole per tutta la casa! È il 24 dicembre:la vigilia di Natale! Per un avvenimento così spumeggiante non potevamo non avere come ospite colui che domani compirà l'ennesimo compleanno! È tanto tempo che non lo vediamo in televisione, le sue ultime comparsate sono state in veste di doppiatore in vari episodi dei Griffin e dei Simpson e non beve, non fuma e non compie cattive azioni!... signori e signore: una standing ovation non per Barack Obama, non per Fabrizio Corona e nemmeno per Babbo Natale: in studio... il figlio di Dio!!! Gesù Cristooooooooooo!!!!

(standing ovation biblica; Gesù entra in studio accompagnato dalle Pussycat Dolls ed è vestito con Levi's 501 special edition, felpa Fubu XXXL arancione verde con cappuccio con scritto I belong to my father, Timberland di renna, Ray Ban violacei)

Y: "Signori e signore... semplicemente... oh mio dio!"
G: "Accontentati del figlio"
Y: "Ahahahahahah, allora Gesù: come stai? hai trovato traffico? Dove l'hai lasciata la croce?"
G: "Ahaha sempre il solito Yuri! Andando con ordine sto molto bene grazie e traffico non ne ho trovato, la Main era intasata come la via crucis ma l'autista, grazie a mio padre, ha preso una parallela e sono arrivato in tempo: la croce è rimasta al bar a farsi un martini dry"
Y: "Ahahahahahahah!!!! Signori e signore Gesù Cristooooo!!! Ci fermiamo un attimo per uno stacco pubblicitario, non cambiate canale! Si preannuncia una puntata davvero spumeggiante!"
G: "L'aggettivo spumeggiante l'hai già utilizzato..."
Y: "Ahahahahah! A tra poco!"

pubblicità

Y: "Benritrovati! Per chi si fosse collegato solo ora ricordo che in questa puntata prenatalizia abbiamo in studio niente po' po' di meno che Gesù Cristo il figlio di Dio!!! Allora Gesù, come ti sembrano le Pussycat Dolls?"
G: "Beh Yuri devo dire fantastico, davvero, l'ultima volta che ero sceso sulla terra me l'ero fatta soltanto con una donna!"
Y: "Ahahahahahahahahah!!! Per chi non l'avesse colta questa è una citazione del secondo episodio della settima stagione dei Griffin "I dream of Jesus". Fantastico Jesus... da dove comincio?"

1234

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

26 commenti:

  • Anonimo il 05/12/2011 10:04
    molto ben scritto, complimenti...
  • Anonimo il 11/11/2011 18:56
    blasfemo al punto giusto, mi è piaciuto. è vero, potevi approfondire di più il tutto, ma probabilmente così facendo l'hai reso più immediato. bello, mi ha divertito
  • vincent corbo il 18/05/2011 07:37
    Secondo me è un Gesù tarocco, un millantatore messo in vetrina solo per fare audience.
  • Guido Ingenito il 14/06/2010 18:54
    grazie Filippo mi fa piacere averti divertito (e spero fatto anche pensare) - questa intervista non ha ricevuto critiche, diciamo che ha suscitato pareri contrastanti

    Guido
  • filippo pagani il 14/06/2010 18:33
    Hahaha come al solito, bravissimo fa davvero ridere! Comunque riguardo a tutte le critiche che questa intervista ha ricevuto... NON SONO DACCORDO!

    Complimenti da Filippo...
  • Guido Ingenito il 12/06/2010 04:27
    Grazie Paola, il tuo parere è davvero confortante sia per i complimento sia per i consigli.
    Proseguirò per la mia strada, è la cosa più semplice da fare

    Grazie mille Paola!

    Buonanotte!
  • Guido Ingenito il 12/06/2010 04:25
    ok minalouche, ti ringrazio, se vuoi segnalare segnala, non mi fa che piacere
    chiudiamo questo "romanzo" (Paola docet) e andiamo tutti in pace

    grazie ancora!

    buonanotte

    Guido
  • Paola B. R. il 12/06/2010 00:56
    Ho letto il tuo racconto, poi ho letto qua sotto... altro romanzo!!!!
    Io sono cattolica e l'ho trovato divertente soprattutto la felpa con scritto "I belong to my father"... non tutti i suoi dialoghi mi sono piaciuti, l'avrei fatto più "superiore" e ironico e non terra terra come siamo noi. Ma questo è il mio modo e ognuno di noi ha il suo stile, il tuo dissacratorio mi diverte!!!!!
    Ciao e vai per la tua strada!!!!
  • Minalouche TS Elliot il 11/06/2010 23:07
    Guido... che dire... son davvero l'unica che lo ha capito?? ahahahaha allora lo segnalo a tre autorevoli scrittori del sito, sicura che coglieranno l'ironia, come l'ho colta io... per il resto rimango sconvolta del delirio di onnipotenza della contessa... ma d'altro canto i sangue blu si son sempre fregiati del fatto che fosse Dio stesso ad averli designati al trono (e guarda che hanno combinato in questi secoli)... quindi il deliliro di onnipotenza ci sta.
    Non ci sta la grave carenza nelllo scrivere in italiano, visto che son 20 anni che la contessa sta qui e definisce l'Italia sua seconda madre... Bisognerebbe anche intervistar l'Italia per saper cosa ne pensa...
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 22:40
    ehi Nino, sicuramente tu non c'entravi niente nella mia filippica, ti conosco e ti apprezzo, lo sai, le tue critiche le ascolto volentieri (l'hai detto tu i poli si attraggono ).
    io quello che faccio è semplicemente difendere le mie "creature" come un padre coi suoi figli - comunque: io non ho detto niente su Gesù, beninteso.

    sinceramente rimango sconcertato da quello che dice Tajvi. Il mio destino non è da invidiare? o quello di gesù? destino? intervistare Dio quindi intervistare te? io nel mio commento ho inserito tre (3... TRE) risate.

    bah

    comunque penso sia un record del sito: ho pubblicato due racconti ricchi di polemiche e discussioni... lo reputo un successone!

    buona serata, a tutti, difetti più, difetti meno
  • Tajvi Tum il 11/06/2010 22:22
    Antonino! Lascialo in suo! Del resto, il destino di tutti è scriitto già dal concepimento.
    Il suo destino non è da invidiare.
    Lascialo.
    Con Pace.
  • Tajvi Tum il 11/06/2010 22:18
    sto preparando un'intervista a Dio

    allora la devi fare a me. Chia ha capito capisca.
    Di tutto il resto dico solo una -' Gesu, quello di Chiesa, non ha mai esistito.
  • Anonimo il 11/06/2010 22:01
    Io sono ateo, ma se fossi stato credente ti avrei fatto nero per le cose che hai detto riguardo a Gesù
    Personalmente non mi sono soffermato su 1 parola! Ho detto che certe espressioni te le puoi risparmiare perché sono gratuite, e non danno certo spessore a quello che vai scrivendo... naturalmente è solo una mia opinione... l'importante è che piaccia a te... ma in tal caso... meglio la "parolaccia" figa al cazzo che dici? (battuta non ti arrabbiare! io a differenza di altri sorrido qnd commento... x me è un gioco, e la discussione tra i tuoi due ammiratori mi pare talmente assurda e ridicola che io al posto tuo mi sarei dissociato
    Buona serata Guiduzzo!
    Sei un grande, pur se con qualche difettuccio
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 21:39
    non voglio proseguire con sterili polemiche. però una precisazione: sei contessa (?) e hai parlato con Gesù?

    Il fatto che Gesù dica o non dica CAZZO è fuori discussione. Questo è un racconto scritto da me nel 2010, Gesù non c'è più da circa 1977 anni, non ho potuto intervistarlo sul serio. Ma ciò non toglie che non possiamo prenderci "l'arroganza" (in senso lato) di sapere quello che avrebbe o non detto fosse ancora vivo. Primo: non sappiamo se in Palestina, duemila anni fa, esistevano parolacce o volgarità; secondo: siamo nel 2010, parolacce e volgarità le troviamo ovunque. Non c'è sincronia nel tutto.
    Ricordiamo che una cosa che non si può mettere in dubbio è che Gesù (se davvero esistito e io lo credo) è stato innanzitutto e sicuramente UOMO. Un uomo. Ok, particolarmente devoto e probabilmente (?) il Figlio di Dio. Ma dato che la chiesa non condanna le parolacce, mi chiedo: c'è una remota possibilità che Gesù abbia detto una volta nella sua vita "cazzo" in aramaico?

    sono contento perchè qualcuno ha davvero colto il significato di questa mia idiozia.
    sono contento perchè qualcuno non ha apprezzato dandomi valide e rispettabili motivazioni.
    sono meno contento perchè qualcuno si sofferma su UNA parola tralasciando tutto quello che c'è intorno.
    il mio è un commento generale. più o meno.

    certe volte dovremmo prenderci meno sul serio. soprattutto quando su circa 30 racconti che ho pubblicato ne scrivo 1 davvero idiota.

    Guido

    sto preparando un'intervista a Dio
  • Tajvi Tum il 11/06/2010 20:45
    "Da un miglio di distananza si sente che è un conte"
    Sono le parole di una marchesina italiana Maria Doufor Berte. Che è viva anche oggi.

    Non fa bene invidia. E non fa bene abomevolità-

    Gesu, credenti non credenti -la parola CAZZO, non avrebbe usato mai. Lo so perche sono contessa. E perchè ho parlato con lui.
    E sono fiera di essere contessa, anche in Italia, che è la mia seconda Madre.
    TUTTO è grazie a ITALIA!!!!!!!!!
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 20:08
    a parte la piccola scintilla che hai scoccato sulla contessa (?), ti ringrazio perchè hai capito un sacco di cose, cito: "La volgarità, almeno in quest'opera, non è fine a sé stessa, rientra nel descrivere uno spaccato della vita reale.. purtroppo la nostra vita. Fatta di tv, modelle, veline, calciatori... apparenza...".
    complimenti. é proprio uno dei crucci che cerco di esprimere appena ne ho la possibilità.

    grazie mille, Minalouche!

    Guido
  • Minalouche TS Elliot il 11/06/2010 20:04
    Guido ti assicuro che non c'è nulla di inopportuno nel tuo racconto (parlavo in senso generico), mi spiace che Tajvi ci dia a tutti dei plebei (d'altra parte se una ha il marito russo conte e la figlia modella e ci tiene a precisarlo...) Forse non ha letto opere di autori italiani dove la parolaccia c'è... Se poi andiamo a legger racconti o romanzi... la contessa Tajvi svenirebbe... La volgarità, almeno in quest'opera, non è fine a sé stessa, rientra nel descrivere uno spaccato della vita reale.. purtroppo la nostra vita. Fatta di tv, modelle, veline, calciatori... apparenza... e aggiungo che "da plebei" lo trovo alquanto banale... siamo tutti plebei, siamo popolo... a parte il marito conte russo di Tajvi...
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 18:12
    era giusto una cavolatina. apprezzo la tua sincerità. magari in futuro ne farò una con maggior profondità. magari sarà un capolavoro.

    plebei?
    mumble... mumble

    Guido
  • Tajvi Tum il 11/06/2010 17:09
    Concordo con gli altri che l'idea è brillante. Le parolacce - vogarita. È da plebei.
    ma la intervista doveva essere molto più profonda, più geniale. Sopratutto da parte di Gesu.
    Peccato. Poteva nascere un capolavoro.
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 16:02
    dolce Lau, ho l'impressione che non ti sia piaciuta
    ma se anche fosse, ti capirei e ti ringrazierei per aver lasciato comunque un parere

    se hai annotazioni da fare, falle!
    se mi vuoi tirare le orecchie, tiramele!

    questa intervista è proprio una bischerata, giusto per provocare un pochino, far ridere (se possibile) e magari pensare (come ad esempio è successo a Minalouche).
    felice di sconvolgervi

    giuro che tornerò a fare cose più serie. mi sono concesso una piccola pausa dopo "l'Elefante"

    Guido
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 15:59
    grazie mille Minalouche, per aver colto qualcosina in più del mio intento e per esserti fatto due tre risate. Rispetto il fatto che tu abbia trovato inopportune un po' di cose, penso sia normale, dopotutto ho fatto satira su Gesù. l'ho azzardata.
    grazie!
    Guido
  • laura cuppone il 11/06/2010 15:57
    l'idea é buona... come gli spettacoli americani... col gospel alla fine...
    ...
    ma non mi va di commentare oltre.
    ciao guido
    Lau
  • Minalouche TS Elliot il 11/06/2010 14:21
    L'ho letto e mi è piaciuto, davvero molto, l'ho trovato ironica, uno spaccato della nostra società... e per quanto riguarda la parola che tanto indigna Giuffrida... sa che dico CI STAVA TUTTA Trovo inopportune altre cose...
  • Guido Ingenito il 11/06/2010 13:26
    grazie mille a entrambi - un appunto per Nino:

    Guido
  • Anonimo il 11/06/2010 12:41
    Inutile sottolineare il fatto che quel "cazzo"che hai messo in maiuscolo è davvero inopportuno!
    Per il resto concordo con Nunzio... Tra il sacro e il faceto
  • Anonimo il 11/06/2010 11:05
    Attenzione, che Gesù forse alludeva alla pace eterna! Beh, devo dirti che tutto sommato l'idea di intervistare Gesù Cristo alla vigilia di Natale, non è male, no, davvero. È semplicemente... Divina!
    Vai alla grande, Guido!!!
    Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0