accedi   |   crea nuovo account

Undici metri

Tre minuti di recupero e sono in possesso palla, tra me e la porta ci sono solo 15 metri e cinque sei avversari pronti a non farmi arrivare fino a lì. Finto sulla destra, rientro col sinistro, veronica sull'ultimo difensore e pallonetto al portiere in uscita. No. Tiro a rientrare sul secondo palo. No. Lancio Teo che sta per arrivare come una freccia dalla destra. No.
Inutile pensare.
Parto.
Palla al piede sfrutto il blocco di Teo che si porta via il libero... all'andata uno a zero e ora siamo sotto di due gol, ne serve almeno uno per...
Uno spiraglio tra le caviglie larghe del difensore, tunnel, ormai sono in area e... l'erba e il gesso mi condiscono la bocca, il mondo si è rovesciato e dalle tribune piovono boati da giorno del giudizio.
<Fiiiiiiiiiiiiii!>
Il fischio anticipa l'assordante silenzio che mi riempie le orecchie. Fisso i fili d'erba e i granelli di gesso come non li avessi mai visti prima e con una mano accarezzo la piccola zolla vicina al mio naso. I n t o r n o a m e t u t t o s i m u o v e a l r a l l e n t a t o r e, m i a l z o e s e n t o l a c a v i g l i a d e s t r a c h e f a m a l e m a r i e s c o c o m u n q u e a s t a r e i n p i e d i, d a v a n t i a m e v e d o l ' a r b i t r o c h e d i s c u t e a n i m a t a m e n t e c o n i l l o r o c a p i t a n o mentre mi corrono addosso Teo e Nic. Urlano.
«Grande cazzo porca puttana rigore! »
«Dai cazzo è il 90°, rigore si va in finale mio dio non ci credo. »
Non capisco nulla, sento solo che sono continuamente strattonato e vedo tutti i miei compagni scalmanati come... come...
È rigore... cazzo mi hanno steso e ci hanno dato il rigore! Rigore!!! Oh mio Dio!!! Calcio di rigore!!!
Sulle tribune si è scatenato l'inferno e sento le fiamme che mi circondano. In questo momento sento ciò che prova ogni spettatore, anche quello che sta guardando da casa.
Rabbia, estasi, paura, paura, delusione, illusione, speranza, presunzione, supponenza, delirio, allegria, voglia di baciare uno sconosciuto, voglia di uccidere il cugino che ha chiamato nel pomeriggio, rabbia, sudore, sete, fame, eccitazione.

«Come va la caviglia? », «Te la senti? », «Ce la fai a tirare? », «Buttala dentro! », «Io non guardo».
L'ultimo è il Mister.
Sì! Ce la faccio! È solo una botta!
«Allora vai e spedisci in porta tutto quello trovi. »
Grazie capitano.

Calcio di rigore. Prendo il pallone e lo posiziono sul dischetto. 11 metri. Non è la prima volta. Chiudo gli occhi. Apro gli occhi. Mi giro. Prendo una leggera rincorsa. Tipico di me. Mani sui fianchi. Respiro. Deglutisco.

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Guido Ingenito il 14/06/2010 01:26
    grazie mille Bob! ti faccio un in bocca al lupo per il simpaticissimo bologna (città che tra l'altro amo) - con El Loco... sarebbe spettacolo

    buonanotte
    Guido
  • Bob di Twin Peaks il 13/06/2010 20:09
    mi gusta un sacco sto racconto, bell'idea! ma non posso che essere d'accordo, con Nunzio Campanelli... sbaglia!
    ma non sei disgraziato, c'è sempre chi sta peggio io sono del Bologna! se ci comprassero El Loco (Martin Palermo) sarebbe festa
  • Guido Ingenito il 13/06/2010 18:46

    il mio finesettimana si è concluso oggi a mezzogiorno, sono partito ieri sera e sono tornato stamattina - sono già al lavoro: esami e libri
  • Michele Rotunno il 13/06/2010 18:44
    Dì, ma il tuo fine settimana che fine ha fatto? Sei di già al lavori?
  • Guido Ingenito il 13/06/2010 18:39
    giusto per gradire, vorrei ricordare Martin Palermo che sbaglia tre rigori in un'unica partita, con l'argentina, contro la colombia credo. Palermo è nella gerarchia mondiale davanti a Milito. Meno male che Maradona è un'incompetente. Mi dispiace, sono un disgraziato milanista

    Guido
  • Michele Rotunno il 13/06/2010 18:36
    Si Guido, proprio il Beccalossi, l'unico capace di sbagliare due rigori di seguito in una partica di coppa. Roba da chiodi.
    Ciao, mi dispiace sono nerazzurro.
  • Guido Ingenito il 13/06/2010 13:54
    ma con Becca intendi Beccalossi? la finale... le finali! vedremo cosa succederà.
    grazie mille Michele!

    Guido
  • Guido Ingenito il 13/06/2010 13:53
    Caro Nunzio, un ultimo pensiero del genere può dare la spinta per non sbagliarlo

    grazie mille
    buona domenica!

    Guido
  • Guido Ingenito il 13/06/2010 13:52
    caro Nino, è andata che... boh! lascio il libero arbitrio in questa scelta così delicata - io auguro a tutti di andare in finale. ma prima di tutto di calciare un rigore senza badare troppo alle conseguenze (giusto pensarci ma non ammazzarsi di pensieri)
    disgraziatamente tifo il milan...

    grazie Nino!
    buona domenica!

    Guido
  • Guido Ingenito il 13/06/2010 13:50
    Grazie mille Dani, ho messo insieme due passioni, il calcio e la vita scegliere dove calciare un rigore è come scegliere che taglio di capelli farsi
    condivido ciò che dici sul calcio, coi suo difetti e i suoi pregi

    grazie Dani!
    buona domenica

    Guido
  • Michele Rotunno il 12/06/2010 16:57
    Guido, non preoccuparti, è andata sicuramente bene, basta che non lo tira il Becca!
    Dicci quando giochi la finale, sai per organizzarci il tifo.
    Te lo dico alla Venditti: buona domenica!
    Ciao.
  • Anonimo il 12/06/2010 15:53
    Lo sbaglia, lo sbaglia. Con l'ultimo pensiero che gli è passato per la testa... lo sbaglia!
    Ottimo, Guido.
    Ciao!
  • Anonimo il 12/06/2010 12:35
    Ma alla fine come è andata?!?
    Ti piace il calcio? Spero che 6 un milanista e non un interista!
  • Anonimo il 12/06/2010 09:03
    Batto le mani per il racconto-cronaca di un pallone che fa vivere d'emozioni
    moltissima gente!! Al giorno d'oggi si diventa eroi colpendo una palla, penso
    anche a chi "è eroe" in silenzio, perchè tutti i giorni salva una vita...

    Guido, mi hai fatto riflettere, il calcio lo concepisco, non condivido la febbre
    della gente, così travolgente da far commettere anche atti penali...
    scritto benissimo, bravo Guido
    buon fine settimana

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0