PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

LA STELLA BIANCA

È LA STORIA VERA DI UNA MADRE CHE, PER UNO STRANO GIOCO DEL DESTINO, NEL PERCORRERE TRA LE SOFFERENZE L'ULTIMA PARTE DELLA VITA, È STATA PROTAGONISTA UNA SERA DI UN FATTO INCONSUETO, REALMENTE ACCADUTO...

Seduta sul divano, di fronte alla finestra che si affaccia sul parco di un quartiere di periferia, la madre, ormai stanca e svilita, rifugge anche l'ultimo sprazzo di vita.
Un passato costellato di sacrifici, tra il lavoro in fabbrica e la casa, per assicurare, con il marito, un futuro più dignitoso ai loro due figli, Luigi e Bianca.
La figlia, la "sua" amata Bianca, se n'era andata - per una grave malattia e dopo tante sofferenze - ormai da qualche anno, ed ora toccava a lei percorrere, con la stessa ineluttabile prospettiva, l'ultimo tratto della sua vita.
Assorta nei suoi pensieri, disse a chi l'ascoltava, che una notte sognò di camminare lungo un sentiero, tutto in salita, irto di spine di rovo, al termine del quale un alto cancello le sbarrava la strada: con mano tremante lo aprì e, davanti ai suoi occhi increduli si schiuse un paesaggio di fiaba.
Ancora più grande fu il suo stupore quando, varcata la soglia,
vide davanti a sè la figlia Bianca. L'abbracciò forte, e al suo angelo ritrovato chiese se per caso quello fosse il Paradiso: la figlia annuì e presa la madre per mano, le mostrò le bellezze del luogo.
Poi, tornando alla realtà, disse che una sera di primavera, all'imbrunire, mentre era seduta davanti alla finestra, guardando in mezzo ai rami di un albero che stava nel parco, vide uno strano bagliore, e un oggetto luminoso che le veniva incontro.
L'oggetto, sempre più vicino, oscillò per alcuni istanti davanti a lei, al di là del vetro, poi, improvvisamente, sparì.
Era convinta che fosse la "sua Bianca": sei mesi dopo, infatti, l'avrebbe portata con sè, per sempre.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Helenia il 10/06/2013 20:56
    Bellissimo racconto,
    narra che l'amore tra madre e figlia va
    anche al di là di questa vita.
  • *Sunflower* il 13/07/2011 11:49
    wow! complimenti, sei davvero molto bravo
  • Ivan Benassi il 30/08/2007 20:27
    Scrivi davvero bene, bella storia. Speriamo sia davvero accaduta veramante. sarebbe bellissimo.
  • francesco gallina il 20/06/2007 13:02
    Bello, sono storie che effettivamente si sentono. ho trattato anch'io l'argomento. se vuoi puoi leggere tra i miei scritti 12, 36
    magari fammi sapere cosa ne pensi. A rileggerci.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0