PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nightmare

Cielo di mille colori, trombe che annunciano un'altro nuovo livello di esistenza. Le nuvole soffiano insistentemente sul sole adirato dal frastuono provocato dai tuoni. Angeli si stringono le mani in una serie di movimenti rassomiglianti una danza mentre demoni assetati di sangue vendono caramelle ai bambini sul ciglio dell'ormai putrida strada. Enormi alberi spinati si fanno largo lì dove un tempo c'era la folta boscaglia e le piante si attorcigliano tra di loro formando un erbaceo muro vivente. Losche figure si aggirano indisturbate tra le strade piene di crepe, cartacce e lattine di coca accompagnati dall'inconfondibile e stonato verso di migliaia corvi che scrutano attentamente ogni singolo angolo della città. Antiche profezie escono dalla bocca di una piccola e dolorante vecchietta seduta su una panchina. Un terremoto scuote la terra, onde altissime invadono gli spazi, tornadi travolgono ogni cosa e una voce familiare si ode nel caos: "Claudio svegliati, è ora di andare a scuola"... che noia la realtà!

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Musa Alienata Inquietante il 08/07/2010 14:08
    Ma che bravo che sei (: complimenti!
  • Paola B. R. il 02/07/2010 23:01
    Allora non era proprio un incubo!!!
    Piaciuto, ben scritto
  • Anonimo il 02/07/2010 06:00
    Beh, però è questo mondo (reale) che ti permette di descrivere così bene le tue visioni oniriche. Ottima fantasia, belle descrizioni e buona scrittura.
    Ciao.
  • Claudio Tuccillo il 02/07/2010 01:43
    Grazie tante ^^
  • Anonimo il 02/07/2010 00:52
    interessante e ben scritto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0