accedi   |   crea nuovo account

Una volta arrivava l'estate

Promosso! Vacanze estive: andrò in bici al fiume, farò il bagno e pescherò con le mani, poi pranzo dai nonni... nel pomeriggio verrà mia cugina penso che guarderemo Doraemon e Don Chuck castoro poi le farò vedere che ho costruito Gordian (i tre robot uno dentro l'altro)con le lego e il giorno dopo? ehhh il giorno dopo sarà dura, invito da mio cugino Nicola di Santarcangelo come farò a scegliere con che Trasformers giocare che ne ha un'infinità! va bè se suo nonno ci porta al mare di sicuro scieglierò Devastator così nella sabbia farò lavorare i suoi componenti ruspa, betoniera, camion ecc... , ma devo stare attento a non stancarmi troppo se no come faccio la sera a giocare bene nella partitella a calcio? giusto, meglio dare un' occhiata alla puntata di Holly e Benji non si sa mai che riesca a carpire il segreto del tiro da tigre di Mark Lenders (che è stato scoccato tre episodi fa)... care vacanze estive vi amo, e questa visione di delfini dalla nave "Tirrenia" che ci riporta a casa dalla Sardegna è la ciliegina sulla torta di una vacanza splendida passata a nuotare fra le varie sfumature di azzurro, ma non è finita quest'anno posso anche andare al campeggio col prete, e qui tutte le bambine si innamorano di me! chissà cos'avrò in più rispetto all'inverno, che non mi caga nessuno?
Si vede che da felice sono più bello...
ma, ma cosa c'entra la sveglia adesso? no ti prego non dirmi che era un sogno, no no no
non ce la posso fare ad andare a lavorare... eppure il caldo la luce e i profumi sono sempre gli stessi... alieni se ci siete venitemi a rapire, ma non è originale neanche questo desiderio, c'ha già pensato Eugenio Finardi... però lo sfogo mi fa sorridere, almeno questo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Samuele Pastorino il 17/12/2010 18:48
    Questo racconto riesce a trasportarti nella sua dimensione con una straordinaria facilità... molto bello a parer mio...
  • Guido Ingenito il 05/07/2010 14:09
    bellissima Bob, messaggio chiaro e tondo. sai che mi sono emozionato? spero di godere di momenti del genere per ancora un po'

    Guido
  • Bob di Twin Peaks il 03/07/2010 13:54
    grazie Michele... l'escamotage del sogno è stra abusata lo so, ma tutto il resto mi era venuto talmente di getto in mente che non volevo perdere tempo a cercare una chiusura originale, volevo che fosse tutto di getto, grazie ancora ciao!
  • Michele Rotunno il 02/07/2010 19:20
    Con la scusa del sogno hai rispolverato un passato nostalgico. Ben fatto, complimenti.
    Michele
  • laura cuppone il 02/07/2010 16:39
    Bob!!!
    se dovessi citarti i miei di cartoni... non so nemmeno se esistono negli archivi...
    a volte li scarico dal mulo ma a volte davvero non li trovo...
    il profumo dell'estate forse non é cambiato... ma noi si.. o forse.. lei si e noi non del tutto...
    oppure(aiuto!) nè noi nè l'estate siamo cambiati é solo che siamo adulti e non "possiamo"... giocare sulla sabbia, mangiare pane e frittata, giocare a sassolini, tornare distrutti e ricominciare daccapo (dopo la partita avrai avuto il tempo di giocare ancora, no?)...
    mah.. a volte approfitto delle mie nipotine per rubare al mio tempo attimi di gioco...
    poi mi chiamano sul cellulare aziendale e devo lavorare anche dal bagnasciuga..

    adorabile e tenero racconto...
    vai a vedere OZZYYYYYYYYYYY?!?!?!
    l'uomo col fegato d'amianto????(per carità non diciamo perchè se no si scatena l'inferno ) ce la farà... lo sai...


    ciao e... non é mai troppo tardi per un cartone, una gazzosa, la parmigiana della nonna o il tedio spettacolare su un muretto bianco.. mentre si bruciano stoppie nelle vicine campagne e il rosmarino circonda i sensi...
    spero ti diano qualche giorno così...
    Lau
  • Paola B. R. il 02/07/2010 15:03
    Bob... non ti arrabbiare ma, io le ho fatte la magistrali ed ora... sono in vacanza!!!!
  • Bob di Twin Peaks il 02/07/2010 14:17
    eh cara Paola invece mi han fatto pesare anche 2 misere mezze giornate che ho chiesto per andare a vedere il mitico Ozzi (ce la farà a portare a termine il concerto?, spero di beccarmi una delle sue famigerate secchiate d'acqua sabbathitche)
    dovevo fare le magistrali a poi il professore così facevo ancora i mitici 3 mesi di vacanze estive... che sbaglio che sbaglio perchè non c'ho pensato prima! ciao sorridendo
  • Paola B. R. il 02/07/2010 12:45
    Ciao Bob!!! Da quello che scrivi sembra ti manchi l'idea della vacanza: finiva la scuola ed eccola!!! Bè, lavorare è duro col caldo poi... forza, la vacanza arriva anche per i grandi!!! Anch'io giocavo a Gordian in bicicletta, eravamo in tre e poi ci "univamo"... passa il tempo... Doraemon, Don Chuck castoro e tanti altri...
  • Bob di Twin Peaks il 02/07/2010 12:03
    ciao Nunzio, penso che una delle due cose non escluda l'altra, ma di sicuro il dover andare a lavorare 8/9 ore al giorno toglie l'ossigeno e la possibilità di rendere più piacevole il soggiorno sul pianeta (per lo meno per chi lavora per guadagnare quei due soldi in croce come me) in altre parole quando mi sveglio e vedo l'estate filtrare dalle tapparelle, non posso fare altro che avere nostalgia.. grazie che mi leggi, ciao!
  • Anonimo il 02/07/2010 11:43
    Ti sei mai domandato se quando ti svegli, lasci il sogno di quando eri bambino per entrare nella vita da grande, oppure se ti stai addormentando bambino per sognare il tuo mondo da grande? Pensaci.
    Bello il racconto
    Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0