accedi   |   crea nuovo account

Molveno

Una località di montagna, a molti forse nemmeno conosciuta, un paesino piccolo con pochi abitanti stabili, un lago, nemmeno tanto grande, ad una media altitudine...
Detto così sembrerebbe insignificante... privo di interesse ma... se solo ti capita, per volere o per caso, di passarvi, o ancor meglio di soggiornarvi, ecco che tutto cambia, tutto assume un colore ed un aspetto diverso e scopri che... nel suo piccolo, questa località sa rendersi grande, capace di ristorare qualunque fisico e, cosa non facile, qualunque animo!
I bordi del lago sono lasciati liberi da cemento e costruzioni, e così puoi vedere una grande fascia verde di prato, con alberi, cespugli ed un'infinità di motivi floreali di buon gusto che degrada verso il lago con una spiaggia di ghiaia bianca che nulla a da invidiare ad un paesaggio caraibico.
Il paese poi, dal canto suo, si erge "spavaldo" e sovrasta il lido con case e alberghi curati ed ordinati con al centro la bella piazza con Chiesa, campanile e terrazza con vista incantevole, negozietti discreti ed accoglienti, senza sfarzi, ma anche questi gestiti con buon gusto nel proporre prodotti locali e souvenir per i turisti che vi si aggirano in poche centinaia di metri della via centrale.
Nei dintorni poi le possibilità di escursioni non mancano, per tutti i gusti o per tutte le esigenze... così puoi scegliere di salire un po più in alto con gli impianti e passeggiare godendoti la vista dall'alto... oppure puoi trovare sentieri che costeggiano il lago od il ruscello fino a trovare anche vie per salire ad alta quota per malghe e rifugi delle nostre inimitabili Dolomiti.
Durante il giorno tutto si anima, il prato diventa un grande lido per bagni di sole, pic-nic, partite a carte, bimbi che giocano festosi, o semplicemente dolci dormite al fresco di un'ombra, solleticati da quell'arietta leggermente fresca e frizzante che difficilmente manca.
Però è al tramonto, oppure di primo mattino, che questo luogo si esprime al massimo, nelle sue forme e colori, dove ti puoi sorprendere a meravigliarti per le innumerevoli sfumature che può avere il verde dei prati e boschi, così come dell'acqua calma del lago, oppure il blu del cielo nel quale si stagliano imperiose le vette rocciose ed i ghiacciai che a quell'ora assumo colori quasi indescrivibili.
Così può capitare di scattare foto in quantità, quasi a voler fermare per se stessi la sensazione di pace che questo luogo riesce a trasmettere, può capitare di fermarsi su una delle tante panchine con in mano un libro e non pensare minimamente ad aprirlo per non distogliere lo sguardo da quegli scorci di panorama che vorresti poter portare a casa!!
Così tra riposo, discrezione e cordialità i tuoi giorni di vacanza trascorrono inesorabili e viene sempre troppo presto il momento di lasciare, non senza un ultimo sguardo dal basso verso l'alto... poi dall'alto verso il basso e... non senza la promessa fatta a se stessi di tornarvi presto... anche se il più delle volte sai benissimo che un altro anno forse passerà prima che ciò possa accadere... e quando torni a casa magari in tanti ti chiederanno se sei stato al mare o ai monti e tu non risponderai, come sarebbe ovvio, dicendo che sei stato al lago... ti verrà spontaneo dire che sei stato a Molveno il che per te vuol dire molto di più !!!

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 20/12/2012 19:39
    francamente neanche io sono mai stato a Molveno, ma so che è nei pressi della Paganella. spero tanto di andarci per godermi le bellezze di questo posto che tu hai descritto così bene
  • Anonimo il 15/07/2010 06:44
    Non sono mai stato a Molveno, ma sono certo che se un giorno ci andrò la riconoscerò subito nelle tue parole, nelle tue descrizioni. Penso che per te sia un luogo dell'anima, uno di quei posti che ti porti dietro anche quando te ne vai, uno di quei posti che riconosci subito tuo, anche se ci vai per la prima volta.
    Brava Carla, ottima descrizione.
    Ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0