username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pensieri nella notte

Pensieri nella notte, dove tutto tace e la mente corre veloce in questo folle tormento che mi scoppia dentro, che impazza in me come una furia incontrollabile!
Silenzio ovattato dove le uniche note di questo notturno pentagramma, suonano solo per te, che vivi nel mio mondo che ti desidera e ti cerca.
Accarezzarti l'anima, solleticarti il cuore per farti innamorare,
per sentirti solo mio e donarmi in questa dolce ossessione, mentre questo tempo ingrato e crudele mi stritola in una feroce morsa!
Come una spada nella roccia, tu mio dolce sogno, vivi ed accompagni il lento e solitario scorrere di questo cammino terreno, che spero, mi condurrà all'Eternità!
Nel frattempo combatto questa spietata ed impari battaglia che, giorno per giorno, mi trova in prima linea, perennemente in 'trincea'.
'Destino crudele'!, direbbe qualcuno, sicuramente difficile da gestire, in cui niente scivola via, ma anzi, rimane con tutto il peso e l'amarezza che mi sembrano proprio cuciti addosso.
Pensieri nella notte..., che affollano la mente, mentre un micio insonne miagola disperato chissà poi perché, ed io sono sola con questo fardello di dolore ed amarezza, ma con la speranza del tuo amore e con questa vita vissuta combattendo!
Mi giro e mi rigiro, ma non riesco ad addormentarmi: la vita mi scorre davanti, portandomi ricordi e sensazioni vissuti altrove,
tanto tempo fa...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Laura cuoricino il 19/04/2011 13:11
    Condivido, Alessandra!
  • Alessandra Giancarli il 18/04/2011 16:43
    ..è di notte che un altro mondo prende forma e vita.. Di notte gli amori sono più sofferti, sembrano più lontani e sfocati, ci si sente più soli e si viaggia di più..
    Complimenti, molto bella..
  • Sandrino Aquilani il 21/08/2010 19:38
    La notte è amica dei tesori nascosti, li custodisce per noi, li rende preziosi, li illumina e li protegge, anche nella malinconia, nella tristezza. Una grande emozione, comunque sia, vale la pena d'essere vissuta. Scrivi bene poetessa.
  • luigi castiello il 21/08/2010 00:46
    ah.. la notte consigliera e amica dei pensieri,
    ma anche atroce nemica della solitudine..
    ma che ho detto?..
    bella poesia, scritta molto bene!
  • tania rybak il 28/07/2010 00:52
    né uscirai da vincitrice con il trofeo di tuo amore vero, i momenti inquieti non dimenticherai, ma non soffrirai più per colpa dei ricordi, l'amore ti darà nuova vita e nuove speranza, piena di gioia e difficoltà quotidiane, ma ti darà anche una certezza, che se ci crederai veramente in questo amore, lotterai e lo vivrai eternamente, baci anima pura
  • Michele Rotunno il 26/07/2010 18:36
    Mi ricorda tanto una canzone di Adamo di qualche annetto fa. Curioso che leggendoti mi ritornava in mente costantemente quel ritornello.
    La notte è bella quando non si hanno problemi.
    Sei molto profonda.
  • Nicola Lo Conte il 24/07/2010 23:08
    La notte... modifica le percezioni... accentua le paure... ma amplfica i sogni...
  • Don Pompeo Mongiello il 24/07/2010 20:03
    Bel racconto davvero. Ti invito per cui ad assaggiare le pizzette di Alice nella mia ultima fiaba
  • Corrado Giusti il 24/07/2010 10:56
    Questi «pensieri nella notte» sono lo specchio della tua anima inquieta, tormentata: da un lato (quello più buio!) ci sono amarezze, dolore, lacrime, sofferenze per un passato difficile da smaltire e per un presente ancora pieno d'incertezze; dall'altro lato (quello più luminoso!) c'è, invece, tanta voglia di ricominciare una vita nuova al fianco di un uomo tutto tuo, al quale poter donare, incondizionatamente, tutta te stessa e che, a sua volta, sappia amarti in egual misura, ai massimi livelli possibili e immaginabili. La forza prorompente dell'amore vero non conosce ostacoli; alla fine esso vincerà su tutto e farà brillare i tuoi occhi di una luce nuova...
  • Anonimo il 23/07/2010 12:05
    bellissimi versi in un canto disperato di malinconica solitudine che ti stringe l'anima... davvero molto brava nel descrivere le sensazioni ovattate di quei pensieri emozionali... che ti catapultano nel manto della notte... voglia di rinascere di amare... di vivere... un dolce grido che lambisce l'aria sognante del nostro più intimo io.. un dolce grido che seduce e fa riflettere il lettore
  • francesca cuccia il 23/07/2010 10:19
    La mente si libera nel silenzio della notte
    ritrova la pace, la serenità e l'amore che desidera nei nostri pensieri
    aspettando che tutto si avveri.
    Molto dolce, brava.
  • Sergio Fravolini il 23/07/2010 09:26
    Accade tutte le notti e mi ritrovo semplicemente solo... un'orribile sensazione.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0