PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una pietra a Vathy

Cuore di pietra.
Uomo di pietra.
Come si fa a dire così!? Una pietra può essere così bella! Così bella che non si può paragonare al cuore di un uomo, duro si, ma non certamente bello come può esserlo una pietra.
Una pietra è dura ma ha una bellezza che un uomo non possiede quando il suo cuore si è indurito.
Ci son pietre che sono più belle di altre e quelle di Vathy hanno qualcosa di più. brillano!
Brillano come il cielo pulito di una notte d'Agosto, come gli occhi di un bimbo il giorno di Natale. Le pietre di Vathy mi addolciscono il cuore...
Un cuore "duro come una pietra" sparge solo lacrime di dolore!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 10/09/2010 11:27
    le pietre sono un tuttuno con il mare... basti pensare agli scogli sul quale le onde si infrangono accarezzandoli e solleticandoli... cuore di pietra, se le pietre sono come tu le descrivi, mi auguro di averlo
  • Noir Santiago il 09/09/2010 07:06
    Carina come riflessione, molto scorrevole. Mi ha messo allegria e m'ha fatto pensare.
  • Anonimo il 08/09/2010 11:18
    Una rilflessione intesa e particolare. Sai, hai ragione. Un cuore di pietra nell'amplesso è più duro e scuro di una pietra, per lo stesso fatto che abolisce il suo essere cuore.
    Un abbraccio..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0