PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E se fosse solo colpa mia?

L'altra sera mi stavo deprimendo. Ho preso un foglio e una penna e ho iniziato a scrivere, scrivere parole, frasi sconnesse e poi, poi, rileggendole, mi sono accorta che un loro senso quelle parole lo avevano e non voglio che rimangano parole solo per me.
Caro amore, la serata di ieri è stata dolorosa, difficile da sopportare come poche. Sono stata seduta a un tavolo circondata dagli amici di mia nipote, ragazzi che mangiavano, ma io non ho toccato cibo. Soffrivo, ero angosciata perché non accettavo il Tuo silenzio, un silenzio che mi stava ferendo come nessun'altra cosa al mondo aveva mai fatto.
Me ne stavo seduta a inseguire i miei pensieri e non mi accorgevo che il ragazzo seduto accanto a me ci provava spudoratamente, voleva per forza un fottutissimo bacio, sono fuggita via.
Una volta fuori, sigarette su sigarette e poi rum e poi vodka e poi un grandissimo mal di testa! Torno a casa mia e mi butto sul letto non ho voglia di sentire nessuno. Per scacciare l'angoscia che mi accompagna da quando non hai voluto parlarmi più lascio che le lacrime mi segnino il viso. Abbraccio la coperta incapace di respirare, i singhiozzi non si placano, continuano a uscire ostinati.

VOGLIO MORIRE!

Rivoglio il mio cuore quello che ti avevo affidato, non ne posso più, sto male. Ancora una volta un'altra persona è uscita dalla mia vita, voglio scappare dal mondo. Annaspo, boccheggio e ho un terribile mal di gola, la testa che mi scoppia, la nausea che non mi abbandona, guardo la sveglia che domattina suonerà troppo presto, non ci voglio neanche pensare. Vorrei poter uscire, respirare qualche boccata di aria fresca, e poi piangere e ancora urlare al mondo che mi arrendo, Il mondo mi odia. Non gli è bastato portarsi via la mia cucciola, no, si doveva portare via anche Te, amore mio.

E VAFFANCULO!

Basta versare lacrime per amore. Basta davvero. Mi merito di meglio, ma perché sbaglio sempre? Non può finire così, non dopo di quello che ho passato. In meno di due anni sono uscite dalla mia vita le uniche due persone che ho amato, andandosene si sono portate via un po' di me. Sono entrate come un fiume in piena e se ne sono andate silenziosamente, lasciandomi un gran vuoto. Dolore, lacrime, strazio questo è quello che si prova quando il fato ti porta via qualcosa di tuo, qualcosa di cui sei gelosa, qualcosa cui tieni più di tutto. Mi è stato portato via il cuore e adesso non mi rimane che un organo che permette al mio corpo di funzionare, niente di più, incapace di provare sentimenti, se non immensa tristezza e smisurata malinconia.
I ricordi fanno male tutti, anche quelli più felici, non posso continuare a sorridere senza di Te, senza il Tuo amore. Quando ripenso a noi due insieme, rivivo esattamente tutta la nostra storia. Niente è stato dimenticato, al solo ricordo di Te mio caro amore, provo ancora tutte le emozioni e le trepidazioni che quel sentimento mi procurava.
Lo so mi devo abituare a camminare da sola sapendo che non ci sei più nella mia vita, il tuo ricordo fa ancora troppo male. Non ero preparata a perderti, perdonami se non riesco a toglierti dalla mia mente, è più forte di me questo gioco d'amore.

12

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Daniela Di Mattia il 16/09/2010 08:54
    Certo è difficile per ere l'amore e gli interrogativi sono tanti, ci si colpevolizza forse a dismisura ma a volte capita, l'amore finisce e non perchè siamo sbagliati ma semplicemente perchè il sentimento si esaurisce... ritroverai la gioia e la speranza quando il tuo cuore riprenderà presto a battere per amore... molto molto presto. Questo è il mio augurio.
  • Inchiappa Vito I Song il 12/09/2010 21:13
    Quando finisce una storia e ciò avviene col silenzio dell'altra è naturale che si soffra. Ma poi la soluzione migliore è il VAFFA definitivo. Troverai anche tu un nuovo amore.
    Un forte abbraccio. <3
  • Guido Ingenito il 12/09/2010 18:12
    ehi che lettera esplosiva. Mi è piaciuta. sposo ciò che dice rainalda. con tutto il cuore

    Guido
  • rainalda torresini il 12/09/2010 13:58
    Preferisxco la parte che inizia con vaffa... chiusa una porta si apre un portone come si suol dire... vedrai che è così. Non disperare e impara<innzitutto a colerti bene.
    Ciao, Andrea, rai

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0