username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il secondo Death Note a Modugno

Dopo un po' di tempo dalla fuga di Laura, decisi di cercare altri Death note, ma sapevo che era molto difficile, il mio per esempio lo trovai alle elementari in un cartone di cose vecchie, e comunque non tutti quelli che ricevono un Death Note sfruttano i suoi fantastici poteri.
Ma io ero deciso a trovare altri Death Note; il motivo era molto semplice: con soli quattro Death Note si può tornare indietro nel tempo, nell'anno e nel giorno che si preferisce...(e già!).
In fin dei conti dovevo solo cercare, cercare, cercare, ma in fin dei conti non dovetti cercare molto perché in quei giorni mi apparve Ryuk!!! Era uno shinigami!!!!(e già!), un Dio della morte, e più precisamente il possessore del mio diario!!
Non lo rivoleva indietro anzi mi disse anche come uccidere, e successivamente impossessarmi di un Death Note...(e già!), mi svelò anche che nel momento in cui avessi scritto l'ultimo nome sul Death Note, io sarei morto all'istante, ma che se io mi fossi impossessato di un altro death Note, quando lo avessi concluso, non sarei morto ma anzi, il diario sarebbe scomparso, ed io sarei diventato (entro un anno) uno shinigami...(e già!).
Mi restava sempre da trovare almeno un altro possessore di un Death Note, e chiesi a Ryuk di perlustrare la zona, chissa che un altro possessore non viveva nelle vicinanze, o addirittura che io potessi conoscerlo!!!!!
Onestamente pensavo ci avesse messo molto più tempo ma solo la mattina dopo venne a dirmi a scuola che aveva scoperto altri tre Kira!!!!!(e già!)...(ho dimenticato di dirvi che solo io posso vedere e sentire Ryuk finché posseggo il suo diario).
Due dei tre Kira li conoscevo di persona, il terzo lo conoscevo di fama, i loro nomi erano (prima che li uccidessi): Alberto Mastroserio, Francesco Nicola Trentadue, ed infine Silvio Berlusconi...(e già!).
Come ho già detto i primi due li conosco bene per cui... una bella mattinata, prima di entrare a scuola attesi l'arrivo di Francesco, quando arrivò gli dissi che sapevo che era Kira, e che anche io ero Kira!!!(e già!), poi, durante un cambio dell'ora, uscii il quaderno e scrissi:
"Entro due ore Francesco Nicola Trentadue scapperà da scuola, prenderà il Suo Death Note ed ucciderà il suo shinigami, successivamente tornerà a scuola mi CONSEGNERA' il Suo Death Note e si toglierà la vita con le sue stesse mani".
(e già!)
In soli due giorni di ricerche ero entrato in possesso di un altro Death Note, ma a questo punto pensai che non potevo più fermarmi, ed allora quello stesso pomeriggio, chiesi ad Alberto di uscire, non fu facile anche perché lui era il fratello di Laura Mastroserio, che io avevo precedentemente accusato di essere Kira; in ogni caso accettò e venne all'appuntamento col quaderno(senza che io glielo chiedessi) e mi disse che mi avrebbe ucciso...(e già!), non potevo più attendere e gli dissi un segreto guardandolo dritto negli occhi... gli dissi che per uccidere uno shinigami bastava scrivere sul proprio Death Note che il possessore di un altro diario scriva il nome del suo shinigami... sapete perché glielo dissi? Volevo prendere tempo perché entro pochi minuti sarebbe partita la sentenza anche per Alberto ed il suo shinigami...(e già!).
Mi mancava solo il Death Note di Silvio Berlusconi... io volevo tutti i Death Note presenti nel mondo per il semplice fatto che... beh chiedetevi perché volevo tornare indietro nel mondo...

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: